Pro Event Calendar

GRAN GALA’ DEL COMICO – JUST FOR JOY

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO DI STRADA

GRAN GALA’ DEL COMICO

artisti allo sbaraglio. Incubatore di spettacoli.

Gli artisti della Start Up del Comico propongono il risultato del lavoro fatto.

OSPITI

  • Circo Carpa Diem – mano a mano
  • I Fratelli Maraviglia – fachirismo comico
  • Francesco Damiano – clown
  • Circo Sottovuoto – verticalismo.

    Presenta: Giuseppe Vetti.

Lo spettacolo fa parte del 15° festival interazionale del teatro di strada in collaborazione con l’associazione Just for Joy.

Vedi il programma completo su: www.justforjoy.it/programma-2018/

 


Ingresso Libero

LA START UP DEL COMICO – JUST FOR JOY

15° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO DI STRADA

SPETTACOLO LA START UP DEL COMICO

artisti allo sbaraglio. Incubatore di spettacoli.

Artisti selezionati proporranno il proprio spettacolo comico davanti al pubblico. Inoltre durante la settimana gli spettacoli verranno lavorati con l’artista e regista Beppe Vetti.

Lo spettacolo fa parte del 15° festival interazionale del teatro di strada in collaborazione con l’associazione Just for Joy.

Vedi il programma completo su: www.justforjoy.it/programma-2018/

 


Ingresso Libero

CECCHI DAY 2018 – c’è chi cerca e al cecchi trova!

CECCHI DAY 2018

SABATO 22 SETTEMBRE
DALLE 15 ALLE 23

una giornata per provare
una giornata per conoscerci
una giornata per sperimentare nuove attività
una giornata per vivere la Casa di Quartiere

PROGRAMMA DELLA GIORNATA (IN AGGIORNAMENTO)

PALESTRA
– dalle 15 alle 17: lezione di prova di SCHERMA a cura del Musashi Fight Club
– dalle 19 alle 20: lezione di prova di CAPOEIRA a con l’associazione Cultura Negra

SALA DANZA
– dalle 15 alle 16: lezione di prova di DANZAMOVIMENTOTERAPIA per anziani con la Cooperativa Zenith
– dalle 16 alle 17: lezione di prova di HIP HOP con Giorgia Rosso
– dalle 17 alle 18: lezione di prova di YOGA con Laura Anzuoni
– dalle 18 alle 19: lezione di prova di MOTO ARMONICO con Cristina Da Ponte
– dalle 19 alle 20: lezione di prova di DANZA AFRICANA con Alessandra Fumai

SALONE DELLE ARTI
– dalle 17 alle 18: lezione di prova di TANGO

PALAZZINA EDUCATIVA
– dalle 15 alle 16.30: presentazione de “LA TANA”, spazio dedicato alle famigie con bambini dagli 0 ai 6 anni. Lettura animata e giochi

TEATRO OFFICINA
– dalle 16 alle 17: lezione di prova del corso di IMPROJUNIOR per bambini delle scuole elementari con l’associazione Quinta Tinta
– dalle 17 alle 18: lezione di prova del corso di IMPROJUNIOR per ragazzi delle scuole medie con l’associazione Quinta Tinta
– dalle 18 alle 19: lezione di prova del corso di IMPROVVISAZIONE per adulti con l’associazione Quinta Tinta

SALA RIUNIONI
– dalle 16 alle 18: lezione di prova dei corsi di PNL (programmazione neurolinguistica) e life coaching con la docente Maria Marengo

CORTILE
– per tutto il pomeriggio, in caso di bel tempo laboratorio di BOLLE con l’associazione Just for Joy
– per tutto il pomeriggio visite guidate in Sala Rossa, sala ristrutturata in materiali ecosostenibili a cura del progetto “LA TERMITIERE”
– per tutto il pomeriggio visite guidate nelle OFFICINE CREATIVE e banchetto informativo
– Per tutto il pomeriggio banchetto informativo del corso di ITALIANO PER DONNE STRANIERE e SPORTELLO SOCIALE con l’associazione Educadora Onlus

CENA SENZA SPRECO – cena condivisa di fine giornata

Una serata di condivisione
Una cena di scambio di ricette, di soluzioni alternative per recuperare e “riciclare in cucina”, con nuove invenzioni e grandi classici da proporre e da assaggiare.
A cura della Casa del Quartiere e Fermento Social Pub.


le lezioni di prova si terranno se ci sarà un numero minimo di partecipanti per i vari corsi e verrà data la possibilità di iscriversi direttamente.

VIENI A TROVARCI!

info@cecchipoint.it

MISTER VOLARE

Teatro e musica

MISTER VOLARE

Il mistero di Domenico Modugno
Monologo a volo planare per voce e musica

Nel 2018 cadono due ricorrenze di eccezionale importanza per la musica italiana. I 90 anni dalla nascita di Domenico Modugno e i 60 anni dal trionfo sanremese di uno dei brani italiani piu’ diffusi nel mondo: Volare.

Abbiamo deciso di onorarle con uno spettacolo originale che attraverso il teatro racconta la musica e attraverso la musica racconta le emozioni di uno straordinario cantante , attore e, negli ultimi anni di vita, attivista politico, che grazie ad una irrefrenabile carica umana ed artistica e’ diventato una delle icone piu’ riconoscibili dell’Italian Style. Uno spettacolo che attraversa Modugno e che attraverso Modugno ci racconta miserie e nobilta’ dell’Italia della seconda meta’ del secolo scorso. Uno spettacolo che parla di noi.

MUSICA ED INTERPRETI

Scritta da Gilberto Maina, gia’ autore di ‘Fumatori di carta’ monologo teatrale dedicato a Cesare Pavese, e’ un testo originale per voce recitante e musica.

L’INTERPRETE
Paolo Arnetoli dopo essersi formato alla scuola di teatro fisico Action Theatre di Torino ha collaborato con svariate compagnie teatrali. Insieme al gruppo dei Decimatti ha scritto e portato in scena la commedia musicale “Al lupo al lupo”. Con Ideateatro ha preso parte a diversi spettacoli tra i quali : “I promessi sposi alla prova” e il “Macbeth”di Ionesco. Con il teatro Espace di Torino ha collaborato agli “Spettacoli al buio” di Ulla Alasjarvi.

LA MUSICA
Il “Nel blues Saxophone Quartet” si compone di ottimi strumentisti attivi da anni nel campo della musica jazz e pop. A livello individuale hanno collaborato , tra gli altri, con : Carlo Actis Dato, Boom Boom Beckett, Filarmonica Jazz Orchestra, City Band di Valdellatorre , Torino Jazz Club Orchestra, OrchestraVagante e altri

Questo evento fa parte della rassegna Humus – un’estate fertile al Cecchi Point!


info e PRENOTAZIONI: 3357261996 – gilbertomaina@gmail.com 

DANZA CONTEMPORANEA Serata di performance

Serata di Danza Contemporanea

Tre performance di Danza e Circo coordinate e dirette da Daniela Paci

LE INTERMITTENZE

Performance di danza contemporanea
Compagnia L´ARTIMISTA
Idea e Coreografia: Daniela Paci
Interpreti: Daniela Paci e Elena Carretero

Usando l’improvvisazione come costante nelle sue coreografie, la coreografa torinese Daniela Paci propone un nuovo studio insieme all’artista spagnola Elena Carretero, dopo la creazione di “Balentia” in anteprima nel 2017 al Teatro Bellarte di Torino con Paola Carbone e Elisa Frisaldi, danno vita al loro nuovo ed embrionale progetto ispirato al tema delle intermittenze è presentato come una breve performance in cui la sottigliezza del movimento genera immagini suggestive.
Durazione: 15 min. Grazie speciale a Maci Fungui per i pazienti Origami e a Ginger Company per residenza creativa.

SPETTACOLO INESTABLE 

Performance di Circo
Compagnia 
LA NAVE DEL ESPACIO
Idea e interprete: Guillermo Hunter (Argentina)

Circo, rischio e partecipazione del pubblico.
Lo spettacolo INESTABLE vive sulla pura essenza di un artista di strada spontaneo, allegro e ironico.
Procede Guishe , un personaggio che si mostra cosi come e’, portandosi dentro il riflesso della sua filosofia di vita ed le sue esperienze, stabile nella sua testardaggine e il suo sforzo per arrivare ancora più  lontano e in alto, arriva a proiettarsi fino al cielo mettendo le mani fino a due metri di altezza, prende il rischio di stare in equilibrio su banchi instabili così  si appoggia sulle mani del pubblico per continuare ad improvvisare tra sorrisi e ilarità.
Durazione: 30 min

L’ILLUSIONE DEL TEMPO

Performance di Danza contemporanea
Coreografia: Isabella Legato
DANZATORI: Jasmine Deza, Eleonora Porro, Simona Urgnani, Vanessa Ripandelli, Chiara Biancardi, Denise Aimar, Silvia Gaidano, Carolina Rinetti e Emiliana Garro.

L’istante che ADESSO SCORRE mentre LEGGI queste parole E’ REALE. Il tempo SI MUOVE, il presente si evolve di continuo, il futuro è aperto fino a quando non diventa presente e il passato è Fisso.
Einstein sostiene che il moto nello spazio influenza lo scorrere del tempo.
Se mi muovo nello spazio rallento la velocità del tempo.
Fusione tra spazio e tempo, allineamento in un unico istante tra presente passato e futuro.
LA PERFORMANCE nasce DA UNA FILA DI PERSONE IN ATTESA.
In fondo ALLA FILA C’è UN CORRIDOIO DOVE CHI LO PERCORRE è “legato” al PROPRIO scorrere del tempo e al suo riavvolgersi nello stesso istante atmosfere e ALTRE dimensioni prendono vita.
IL TEMPO E’ UN’ILLUSIONE. Albert Einstein.
Durazione: 15 min

 


INGRESSO 10€

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

LONTANO BLU – teatro

Teatro

LONTANO BLU – SEMENTERIE ARTISTICHE

di Ignacio Gómez Bustamante
Con Manuela de Meo e Pietro Traldi
Produzione Banfield Teatro Ensamble e Sementerie Artistiche, in collaborazione con Teatro Presente.
Regia Ignacio Gómez Bustamante, Nelson Valente

LO SPETTACOLO

La nascita e la morte sono costanti ineludibili della nostra esistenza. Paradossalmente sono anche i due più grandi misteri. Non sappiamo niente del nostro concepimento né del momento della nostra nascita: le uniche informazioni che possiamo avere vengono dai racconti di altri, di chi era presente al momento del parto, ma dalla nostra memoria non possiamo aspettarci nulla… Allo stesso modo passiamo la vita chiedendoci come sarà la nostra morte senza mai poter dare una risposta. Lontano Blu, ambientato durante una prova teatrale, sviluppa questi temi attraverso diversi linguaggi espressivi, dal surreale al drammatico. Uno spazio dove il confine tra la scena e la realtà si mescola creando un’atmosfera poetica che attraversa l’ironia, il ricordo, la paura e la conciliazione


info e BIGLIETTI: – prenotazioni@cuboteatro.it – 3923756053

AMLETO FX – teatro

Teatro

AMLETO FX

uno spettacolo di e con Gabriele Paolocà
collaborazione alla regia Michele Altamura, Gemma Carbone
prodotto da Vico Quarto Mazzini, progetto Goldstein, Teatro dell’Orologio

Amleto Fx è un’indagine sulla moda del deprimersi dei nostri tempi.

Uno spettacolo che parla di castrazioni tecnologiche, della mancanza dei padri, dell’attrazione verso la dissoluzione e dell’eco assillante che tutto questo causa nelle nostre coscienze.
Questo non è l’Amleto. E’ un assolo generazionale.

Un racconto intimo e globale che attraverso il riso amaro vuole spingere a trovare una soluzione al solito sempre irrisolto quesito: Essere o non Essere?
Un uomo, un principe, che per comodità chiameremo Amleto, si è rinchiuso nella propria stanza e ha deciso di non uscirne più. Vuole farsi da parte e per farlo medita un gesto estremo, un gesto che lo liberi per sempre da tutto il marcio della Danimarca: il suicidio. Brandelli di storia ci aiutano a comprendere il perché del suo intento.

Sappiamo che c’è un padre, un re, morto e una madre, una regina, che non ha perso tempo e si è risposata col fratello del marito defunto e poi se n’è andata in barca a Forte dei Marmi.
Sappiamo che Orazio, il miglior amico di Amleto, ha organizzato una festa e che tutti andranno, compresa Ofelia.
Lo sappiamo perché il computer, l’unica “finestra” sul mondo che Amleto tiene ancora aperta, continua a vomitare messaggi.
Sappiamo che Amleto ne ha abbastanza di tutto e di tutti, anche di Rosencratz e Guildestern, due “ragazzi di vita” che della loro grezza incoscienza ne hanno fatto una religione.
Delle cause questo e poco altro sappiamo. L’importante sono le conseguenze, i propositi maniaco (essere)-depressivi (non essere) scaturiti da questi accadimenti e dalla masochistica solitudine che Amleto si è imposto per dire finalmente basta e farla finita.
Per trovare la forza Amleto invoca tutti i miti del suo (del nostro) tempo, tutti quei personaggi famosi che, in un modo o nell’altro, sono riusciti a porre fino all’assurdo gioco della vita.

*Selezione in box 2015 Premio Direction Under 30 – Teatro Sociale Gualtieri Gabriele Paolocà – Premio Hystrio alla Vocazione 2015


info e BIGLIETTI: – prenotazioni@cuboteatro.it – 3923756053

DIVANO – TECS

Improvvisazione Teatrale

DIVANO

Compagnia DettoFatto

LO SPETTACOLO

Un gruppo di amici si ritrova a casa di uno di essi, e il divano prende subito vita attraverso le vicende dei protagonisti. La situazione è apparentemente di gioia ma dietro ognuno si covano sentimenti nascosti…

LA COMPAGNIA

I DettoFatto sono una compagnia di improvvisazione teatrale nata a Torino nel 2009 e costituitasi come Associazione Culturale nel 2010. Il gruppo ha l’obiettivo di approfondire la ricerca e l’evoluzione nel campo dell’Improvvisazione Teatrale. All’interno convivono esperienze eterogenee maturate in oltre dieci anni di attività, nell’ambito del teatro comico, della prosa e del cabaret. Nel corso degli anni la compagnia ha messo in scena diversi format di spettacolo e partecipato a numerose rassegne in ambito nazionale.

ultima data di TECS Rassegna amatoriale – Trame Emergenti & Colpo di Scena

organizzazione e direzione artistica Quinta Tinta


INGRESSO 5€

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

VANIA – il teatro di Cechov

Teatro

VANIA

Ideazione e regia Stefano Cordella
drammaturgia collettiva
con Francesca Gemma, Vanessa Korn, Umberto Terruso, Fabio Zulli
disegno luci Marcello Falco
costumi e realizzazione scene Stefania Corretti e Maria Barbara De Marco
organizzazione Valentina Brizzi
una produzione Compagnia Oyes

Vania racconta le paure, le frustrazioni e il senso di vuoto dei nostri tempi attraverso una drammaturgia originale costruita a partire dai temi e dai personaggi principali di “Zio Vanja”, uno dei capolavori di Anton Cechov.

“Tutti, finché siamo giovani, cinguettiamo come passeri sopra un mucchio di letame. A vent’anni possiamo tutto, ci buttiamo in qualsiasi impresa. E verso i trenta siamo già stanchi, è come dopo una sbornia. A quarant’anni poi siamo già vecchi e pensiamo alla morte. Ma che razza di eroi siamo? Io vorrei solo dire alla gente, in tutta onestà, guardate come vivete male, in che maniera noiosa. E se lo comprenderanno inventeranno sicuramente una vita diversa, una vita migliore, una vita che io non so immaginare”
Così scriveva Antonio Cechov in una delle sue lettere. Ed è proprio dalla stessa pervasiva sensazione di stagnamento ed immobilismo che è nata la necessità di questo lavoro.

Come la maggior parte dei trentenni anche noi ci ritroviamo in un limbo poco rassicurante e i non sentire il vuoto ci aggrappiamo al passato e guardiamo al futuro con poche speranze. Il rischio è quello di sopravvivere galleggiando nel “letame” di cui scrive Cechov.

E così abbiamo deciso di raccontare le paure, il senso di vuoto, la difficoltà di sognare dei nostri tempi, attraverso una drammaturgia originale costruita a partire dai temi e dai personaggi principali di “Zio Vanja”, uno dei capolavori dell’autore russo.

 


info e BIGLIETTI: – prenotazioni@cuboteatro.it – 3923756053

INVISIBILE – TECS

INVISIBILE

Compagnia IL PRIMOSECONDO

Tre personaggi si incontrano per caso in uno stesso luogo. In particolare attraverso flashback e flashforward scopriranno che le loro vite sono comunque collegate da connessioni INVISIBILI. Esse influenzeranno il loro passato, il loro presente e il loro futuro.

LA COMPAGNIA

La compagnia nasce nella primavera del 2016 nondimeno che  da un progetto della QFC FACTORY ed è composta da improvvisatori e attori provenienti da tutta Italia. Nel giugno 2016 la compagnia debutta al teatro LA GIOSTRA di Napoli in collaborazione con l’associazione Coffee Brecht. Inoltre nell’Ottobre 2016 la compagnia presenta il format presso L’ACCADEMIA56 di Ancona in collaborazione con l’associazione Teatro Terra di Nessuno e presso il teatro IL MULINO DI AMLETO di Rimini, in collaborazione con l’associazione AttiMatti di Rimini. Infine nel Gennaio 2018 vince il bando “Wip Director” organizzato dall’associazione nazionale IMPROTEATRO in occasione del raduno nazionale di improvvisazione teatrale “ActionWip2018”, con sede a Piombino, che perciò consente alla compagnia di lavorare con il docente Antonio Vulpio e di presentare lo spettacolo nella serata finale del raduno.


Costo biglietto 5€

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it