Pro Event Calendar

TEATRO Gaya

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO

GAYA

con Naya Dedemailan Rojas Alvarez
testo e regia Giuseppe Di Bello
scene e costumi Ester Castelnuovo

COMPAGNIA ANFITEATRO

“GAYA” è una ragazza, all’apparenza fragile, che si rivolge direttamente al pubblico per narrare in prima persona la scoperta dei suoi sentimenti; a partire da un’infanzia tenera e buffa fino al momento in cui questa si trasforma in un’adolescenza goffa e turbata all’interno di una famiglia incapace di comprendere la sua realtà, e poi ancora fino alla consapevolezza di sé e della propria omosessualità. E’ a questo punto che lo spettacolo, prima sciolto e divertente, si fa via via sempre più intenso ed emozionante.

Raccontare la propria storia è per lei l’occasione per far sapere cosa vuol dire sentirsi “sbagliati”, le difficoltà che si possono incontrare nel rapporto con gli altri a partire da chi è più vicino, del dolore di dover tenere nascosti i propri sentimenti per il timore di essere derisi, scherniti o perfino picchiati e in ogni caso emarginati, e di come questi, prepotentemente, un giorno possano esplodere e sbocciare in un amore bello e intenso come qualunque altro amore. Gaya può certamente essere considerato un contributo emozionale contro l’omofobia, ma il nostro desiderio è anche quello di riuscire ad attivare, soprattutto con i giovani, una riflessione su come la diversità, per nostra fortuna, riguardi ogni più piccolo elemento della nostra vita.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTISSIMO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

TEATRO Diavolo Rosso

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO

DIAVOLO ROSSO

di e con Giorgio Boccassi
regia di Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola
oggetti di scena di Beatrice Boggio Sola
tecnico luci e suoni  Massimo Rigo
organizzazione Pier Paolo Casanova

partner sportivo  ASD “Fausto e Serse Coppi a Castellania”
Un ringraziamento speciale a Giangerbi Barbero e Michela Barbero

COMPAGNIA COLTELLERIA EINSTEIN

Avventure, imprese e mitiche astuzie di Giovanni Gerbi, il grande campione, pioniere del ciclismo professionale nel racconto del nipote attore.

PRIMA DELLO SPETTACOLO
Mostra biciclette d’epoca alle Officine Creative Torino Cecchi Point – ingresso libero
Apericena al Cecchi Mangia
Menu del ciclista
Rotelle di pasta – Ruote di torta salata – Bicicletta da bere
costo 7€
PROMOZIONE APERICENA & SPETTACOLO 10€

Giovanni Gerbi è stato un grandissimo campione che, nei primi anni del novecento, era quasi invincibile. Giovanni Gerbi è stato un pioniere del ciclismo professionista: oltre a possedere una potenza incredibile, una resistenza eccezionale e una volontà ferrea, Giovanni Gerbi ha studiato sin dall’inizio della sua carriera le tecniche migliori per correre in bici. Ma l’epos del Diavolo Rosso è fatto anche dei suoi stratagemmi incredibili, dalle sue trovate, dalle sue astuzie e spesso dai suoi inganni omerici, dalle sue scelte truffaldine. Il Diavolo Rosso è stato amato dai suoi tifosi che erano tantissimi, è stato amato e odiato dai suoi rivali, che ne temevano la potenza e le strategie. Nel racconto di Boccassi, il Diavolo Rosso diventa un Supereroe dalla potenza infernale e dalle astuzie diaboliche, diventa un personaggio mitico, come lo sono stati Ercole, Spiderman, Ulisse, Iron Man.

Nel racconto teatrale appassionante e furibondo, come una tappa combattuta, emerge quel tempo, emergono quegli anni del primo novecento quando si inventava il nuovo futuro, anche nello Sport.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTISSIMO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

TEATRO & IMPROVVISAZIONE 9elle

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO & IMPROVVISAZIONE

9ELLE

di e con Renato Preziuso, Lorenzo Meacci, Maria Adele Attanasio

Compagnia Voci e Progetti

Quattro sceneggiatori si ritrovano, loro malgrado perché obbligati da un grosso network televisivo, in una casa sperduta in campagna per cercare di tirare fuori un’idea vincente per un nuovo serial televisivo che sbaragli la concorrenza. Un improvviso blackout li costringe ad abbandonare il loro tradizionale metodo di lavoro e a iniziare a raccontarsi storie (le 9lle/novelle del nome del format) per cercare di tirare fuori l’idea giusta. E’ questo il contesto in cui nasceranno le storie più strane, divertenti, emozionanti.

Voci e Progetti si propone come elemento unico, di rottura nel panorama culturale e teatrale, offrendo al pubblico un teatro brillante, inventivo e nuovo ma che affonda le proprie radici nella meravigliosa tradizione tutta italiana della commedia dell’arte.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

TEATRO Per Grazia Ricevuta

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO

PER GRAZIA RICEVUTA

tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio
con Gaetano Coccia, Francesco O. De Santis, Antonella Parrella

PRODUZIONE COMPAGNIA TEATRI35

Morbidi drappeggi e muscoli tesi. Lame, frutti e odore d’incenso. Attori come attrezzisti, scenografi e modelli del pittore. Piume e pesi in sospensione. Il silenzio sacrale profanato dal ritmo della costruzione. Le tele si compongono sotto l’occhio dello spettatore coinvolto in un’esperienza mistica e sensoriale. Caravaggio si sente, si assapora, si tocca, si respira, si vede.

La performance sui Tableaux Vivants “Per Grazia Ricevuta”affonda le radici in un’esperienza laboratoriale di svariati anni che pone al centro il corpo dell’attore.  Arrivare alla costruzione del quadro non è il fine; ciò che viene ricercata è una modalità di lavoro in cui il corpo è semplice strumento, un mezzo alla pari di una stoffa o di un cesto. Il singolo attore in scena compie azioni sonore, inserite in una partitura musicale in cui ogni gesto è in funzione di una meccanica, di un ingranaggio in cui ciò che viene eseguito è strettamente necessario. Nulla è lasciato al caso così come nulla è superfluo. La dinamica della costruzione trova il suo equilibrio nella sospensione musicale di uno stop, nel fermo immagine di un’azione in divenire che costringe il corpo ad una tensione muscolare viva e pulsante.

In questa ricerca Caravaggio è stato per Teatri35 un incontro provvidenziale, un veicolo di recupero della teatralità che ha permesso di trasformare il laboratorio in un atto scenico in cui il corpo,  colto nella sua intrinseca condizione di imperfezione, si mostra attraverso il pudico gioco tra luce e ombra che svela senza mostrare e rimanda senza ostentare. Un taglio di luce, come quadri di Caravaggio, è arrivata a noi “Per Grazia Ricevuta”.

PRIMA DELLO SPETTACOLO UN OMAGGIO A Pier Paolo Pasolini e alla sua opera che valorizza e fa riscoprire, nella realizzazione del mediometraggio La Ricotta, l’arte e la poesia dei Tableaux Vivants.

Il nucleo artistico di Teatri 35 è attivo professionalmente da 15 anni nel campo della sperimentazione teatrale e dell’educazione; la compagnia sviluppa la propria ricerca nel rapporto fra teatro, arti visive e musica producendo spettacoli, performances ed eventi artistici e culturali. Teatri 35, che opera principalmente a Napoli dove ha sede un laboratorio permanete,  ha partecipato ad importanti rassegne nazionali ed internazionali.

 


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTISSIMO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

TEATRO & IMPROVVISAZIONE Improbabili Amori

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO & IMPROVVISAZIONE

IMPROBABILI AMORI

di e con Gila Manetti e Andrea Mitri

Due strampalati conferenzieri conducono un convegno scientifico sull’amore davanti ad un pubblico di presunti esperti, cercando di avvalorare ognuno la sua tesi attraverso la messa in scena di spezzoni di film, pezzi teatrali, poesie ed altro. Ad inizio serata gli spettatori scrivono su dei bigliettini una breve frase sull’amore, il loro nome e la loro professione. Questi spunti saranno  il motore di ogni intervento degli studiosi,  i quali potranno anche coinvolgere il pubblico a sostegno delle loro tesi.

Uno spettacolo prettamente comico, in parte improvvisato, che si ispira al mondo delle convention, dove per ore si parla del nulla, come se fosse la cosa più importante del mondo.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

TEATRO Marco Cavallo

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO

MARCO CAVALLO

di e con Franco Acquaviva
aiuto regia Anna Olivero
COMPAGNIA TEATRO DELLE SELVE

E’ il racconto a più voci della prima esperienza di animazione teatrale condotta dentro a un manicomio, a Trieste, nel 1973. Esperienza che aprì il manicomio alla città e contribuì a cambiare “il modo di essere del teatro e della cura”. E’ il racconto di un ‘epopea collettiva che vede protagonisti, in anni che ora ci appaiono mitici, le visioni di Franco Basaglia, di Giuliano Scabia e del gruppo di artisti e operatori che, per primi, provarono a “sfondare” il Muro dell’ospedale psichiatrico. E’ uno spettacolo che ci appare necessario, oggi che molte delle conquiste sociali e civili di quegli anni sono messe in discussione.

PRIMA DELLO SPETTACOLO
Franco Acquaviva incontrerà i ragazzi delle classi seconde e terze della Scuola Media Morelli di via Cecchi
in collaborazione con l’associazione Centro Migranti Marco Cavallo
per parlare della figura e il significato di Marco Cavallo oggi

Interventi

Oggi la riflessione sui manicomi e sulla malattia mentale sembra tornare sotto i riflettori: il progetto «Case matte» ha vinto un premio dei siti di teatro; gira un bello spettacolo di Franco Acquaviva che ricostruisce la storia del Marco Cavallo, inventato da Giuliano Scabia nel 1973 nell’Ospedale psichiatrico di Trieste diretto da Franco Basaglia.” M. Marino 24 dicembre 2015

Dal 2014 Franco Acquaviva porta in scena, con la sua voce multipla e capace e una fisicità incredibilmente pronta a dare luce anche ai minimi movimenti, uno spettacolo dedicato alla storia di Marco Cavallo”. G. Piazza Squadernauti 1 dicembre 2015


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

STAND UP Tanto che ci vuole comincio lunedì

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

STAND UP

Tanto che ci vuole comincio lunedì

spettacolo comico ‘Stand Up’ di e con Elena Ascione

Monologo comico che si passa la voce tra più personaggi interpretati da una stessa attrice che è pure l’autrice dei testi e l’ideatrice delle coreografie del make up dell’hair style e dell’outfit. Lo spettacolo racconta la vita e le opere di un’ottimista patologica che guarda alla vita inforcando un paio di lenti rosa, ma rigate. Un monologo comico per voce sola in cui l’amore il successo Dio gli uomini e l’utopia vanno a braccetto a fare shopping.

Elena Lia Ascione nasce a Carmagnola che è come Brooklyn senza ponte, ma coi peperoni. Non appena si rende conto che non è vero che essere bionde con gli occhi azzurri ti spiana la via del successo, decide che il successo non le interessa, perché non esiste che si faccia mora con gli occhi verdi; a questo proposito chiede al suo biografo ufficiale di spezzare una lancia in favore della volpe; non ha rinunciato all’uva perché era troppo in alto, ma perché lo sanno tutti che l’uva fa ingrassare. Le piace raccontare e raccontarsi a se’ stessa e agli altri offrendo una spalla su cui ridere del quotidiano vivere.

Elena Ascione nel 2016 è la prima donna a vincere il concorso di comico di Grottammare CABARET AMORE MIO, giunto alla 32esima edizione, sotto la direzione artistica di Enzo Iacchetti


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2017!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

STAND UP Arrendetevi, sono circondato

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

STAND UP

Arrendetevi, sono circondato

Intolerance: Guerre di sesso, cultura e opinione

spettacolo comico ‘Stand Up’ di e con Renato Minutolo
(per i temi trattati lo spettacolo è consigliato a maggiori di 18 anni)

Il destino ha voluto che tu nascessi in un determinato periodo e luogo del mondo, in un certo tipo di corpo, in un certo ceto sociale. Non importa cosa farai, di cosa ti nutrirai o dove andrai a nasconderti, qualcuno comunque ti odierà.
Questa premessa allegrotta è il filo conduttore di ‘Intolerance’ il nuovo spettacolo comico di Renato Minutolo. Vi chiederete: “Ma allora si può ridere del razzismo, dell’intolleranza e dell’odio sgrammaticato che scorre a fiumi sul web”? Secondo Renato tutto è possibile e tende a precisare: “Due cose per me sono inconcepibili: chi insulta le persone perché non la pensano come loro e quelle teste di cazzo che non ridono alle mie battute”.

Renato Minutolo nasce a Torino nel maggio 1981 e come contrappasso un terrorista spara a Papa Wojtyła. Bowiano, appassionato di scacchi, nerd, insomma, ha fatto di tutto per avere pochi amici nella vita.
Se lo cercate su Wikipedia finirete nella pagina ‘crea voce’, chiaro riferimento all’aedo greco e all’epica tramandata oralmente.
Dal 1998 calca i palchi come comico per amore di una donna, dal 2010 dimentica il motivo per cui ha iniziato.
I suoi monologhi sono definiti molto taglienti, usa una grammatura di carta molto bastarda.
Dal 2010 insegna tecniche di scrittura comica presso la scuola di comicità ‘Comedy Studio’ di Torino ed entra a far parte del collettivo di satira ‘Kotiomkin’.
Nel 2015 e nel 2016 è nel cast di ‘Natural Born Comedians’, format dedicato alla stand up comedy di Comedy Central, canale 124 di SKY.
Proiezioni future, nel 2020 sarà celebrato post mortem per il lavoro che l’ha reso famoso come comico: ‘La Guida Coniugale Per Vincere le tue litigate’.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2017!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

TEATRO Dove Cielo Tocca Mare

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO

DOVE CIELO TOCCA MARE

Storia di un sogno senza confini

Ideazione e regia Beppe Gromi
Coreografia Debora Giordi
Paesaggi sonori: Pasquale Lauro
Disegno luci Piero Torciano
Frammenti, parole e suggestioni di Ivano Fossati, Gian Maria Testa, Erri De Luca, Tiziano Fratus, Beppe Gromi

In scena
Sandmen: Debora Giordi, Sara Rossino, Issa Traore’
Viaggiatori viaggianti: Sinna Jallow, Moussa Keita, Moussa TTF Keita, Moussa Konate, AlHasane Kone, Doumbia Siaka, Salif Sanjarè, Seidou Sako, Sisoko Thiekoro

PRODUZIONE M.O.V.

Secondo la tradizione nordica, c’è una creatura che fa scivolare la sabbia negli occhi di chi sogna. Sandman è l’alchimista del viaggio che abita lo spazio vuoto del teatro. Sandman aspetta e accoglie, protegge e alimenta il sogno di chi ha osato attraversare il mare, per un nuovo orizzonte. Lo spettacolo è un racconto poetico e intenso fatto di immagini, parole, paesaggi sonori e simboli per dipingere un affresco “in progress” sulle migrazioni di questi ultimi anni, è il materializzarsi di un reale percorso di integrazione e scambio cominciato un anno fa; dove i sogni, le vite, le storie di ciascuno si fondono in un progetto corale che è punto di arrivo e di partenza per tutti. La danzatrice e coreografa Debora Giordi, trasforma codici contemporanei e tradizione in movimento; il corpo si fa casa, residenza di linguaggi pronti a contaminarsi, per crescere e spingersi verso altre direzioni. I suoni di Pasquale Lauro dipingono il paesaggio sempre in bilico tra passato, presente e futuro. Sono atmosfere sospese o ritmi travolgenti, linguaggi distanti e radici diverse che si incontrano negli sguardi, nei suoni e nei gesti, in un luogo dove non ci sono confini, ma nuovi orizzonti. Dove cielo tocca mare.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

STAND UP Diario di un formidabile indeciso

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

STAND UP

Diario di un formidabile indeciso

spettacolo comico di e con Stefano Gorno
(per i temi trattati lo spettacolo è consigliato a maggiori di 16 anni)

“Il tizio davanti a me ha un coltello in mano, lo sguardo allucinato e mi chiede i soldi.
Ho capito: sto per morire. Poi come d’incanto il coltello gli cade.
Per un attimo mi ricredo: Dio esiste.
Ma poi arrivano il cinese, il pignolo e il tizio della scarpa, il mondo va a rovescio e la farsa continua. Non so se rimarrò vivo. L’unica cosa certa è che sono indeciso. E ho troppe storie da raccontare per lasciare spazio alla fantasia”

Stefano Gorno è nato nel 1973 nell’hinterland milanese, e non è un buon inizio. Un’adolescenza in seminario, diviso tra studio dei classici e masturbazione ossessiva.
Il ventennio successivo è un tale elenco di obiettivi mancati che potrebbe non bastare un solo spettacolo.
A 40 anni decide finalmente di mettere la testa a posto: oggi è separato, indebitato e con la testa a posto.
E’ vegetariano per colpa di un ebreo. Ateo per colpa di un prete.
Tutto quello che racconta nei suoi spettacoli è talmente vero che il suo avvocato gli ha tassativamente raccomandato di non parlarne.

Comico, autore e improvvisatore, nel cast di Zelig off e Zelig Circus nel 2013-14 con il duo comico Gnomiz, nel cast di NBC su Comedy Central nel 2015 e 2016 come monologhista, collabora a Torino con diverse realtà tra cui TAC – Comedy Studio, Quinta Tinta Improvvisazione, Teatro della Caduta.


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2017!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it