Pro Event Calendar

JAM AFRICA musica e ballo

JAM AFRICA

Musica e balli africani

la serata sarà la conclusione dei workshop del pomeriggio di Danza d’espressione Africana con Alessandra Fumai e di percussioni con Mixtura orchestra

La danza d’espressione africana si ispira al sapere coreutico tradizionale di paesi come Mali, Guinea, Benin, Costa d’ avorio (Africa Occidentale) per dialogare creativamente con la danza contemporanea. I passi che compongono le danze tradizionali racchiudono raffinate conoscenze del rapporto tra peso, energia e movimento. Nel lavoro che proponiamo la ricerca della pulsazione, dell’ondulazione, del cambio di peso, si combinano con la fluidità, il salto, il contatto con il suolo.

Mixtura orchestra nasce nel 2015 da un’idea dei percussionisti Giuseppe Sanna e Maurizio Murgia con l’intento di avvicinare le persone al mondo delle percussioni attraverso un insegnamento basato su un approccio diretto, istintivo e gioioso. In accordo con lo spirito di apertura nei confronti di ogni provenienza geografica e culturale, si utilizzano strumenti e ritmi originari del Brasile, del Medio Oriente e dell’Africa. Il risultato è un gruppo eterogeneo, colorato e affascinante come le percussioni utilizzate, schierate in una vera e propria orchestra ritmica multiculturale. Il nostro fine ultimo è quello di creare una nuova identità, basata su un’armoniosa esperienza musicale, che parte dalle radici tribali del mondo per approdare a un risultato nuovo e attuale, di scambio e di crescita.


ingresso offerta libera

INFO E CONTATTI: Michele: 393 8905355 – nocemic@gmail.com

DANZA La Casa Vuota / Scodiamoci

Serata di Danza contemporanea a cura di Mcf Belfioredanza e Tommaso Serratore

LA CASA VUOTA

Esito performativo della 2^ edizione del laboratorio Physical Notes
febbraio > maggio 2017

condotto da Tommaso Serratore
con Andrea Atzeni, Elisabetta Borrione, Olga Canavesio, Michela Depetris, Antonella Fittipaldi, Valeria Gadaleta, Mattia Mele, Tobia Rossetti, Chiara Talarico

a cura di Mcf Belfioredanza
con il sostegno dell’ Hub Cecchi Point

«Mentre scegliamo in quale casa vivere, ci sentiamo sempre più liberi. Nel momento in cui sembra che la nostra sete di libertà si sia placata, restiamo intrappolati all’interno di una casa buia. L’uno resta in una casa fatta di nostalgia. L’altro impara a diventare un fantasma per nascondersi nel mondo della nostalgia».
Kim Ki Duk

Spazio scenico inteso come luogo da vivere e condividere. Un luogo che si trasforma ogni volta che viene abitato, in un modo tanto segreto quanto folle per restare accanto a chi abita la scena.
Riti reiterati con ritmi di leggerezza quasi ultraterrena. Movimenti, forme, silenzi e gesti mossi dall’inesorabile ricerca del nuovo: questi i fili che vanno a costituire la trama della comunicazione permettendo a spiriti affini di incontrarsi. Ecco la danza dei movimenti, gioco di anime che si sfiorano trasmettendo, nella durata e nella scoperta, la dolcezza di qualcosa che risulta impalpabile. L’osservatore è di fronte allo spettacolo di una silenziosa ribellione, è testimone di una bellezza primigenia che si avvale di un linguaggio puro. Lo spazio rimane un rifugio in cui si possa restare sospesi fuori dal tempo. Il mondo in cui vivono i solitari protagonisti sembra svanire, sublimarsi, narrando la sospensione dal mondo reale con magia e leggerezza, arrivando nella comprensione di ciò che è Abitare e Cura dell’altro.

————————–————————–

SCORDIAMOCI

-Primo estratto-
Performance nata dalla compresenza di danza, gesto, suono e parola.
S’interroga sul tema del limite e sul concetto di ruolo.

a cura del collettivo artistico Dove e Quando
con Marco Bosetti, Chiara Talarico, Alessandro Principato, Ester Fogliano

“Un limite è sostanza tattile.
Palpita sotto le dita, freme nei corpi e intorno ad essi.
Un limite ci separa, un limite ci unisce.
Guizzando fra le forme, sfuggendo a ogni controllo.
Un limite è una direzione negata, un limite è una direzione possibile.
L’accadere si disegna in equilibrio su una fune.
Un limite è un tremito tra noi e il vuoto.”


ingresso 5€

info: info@belfioredanza.it

DANZA Il Folle Volo

Serata di Danza contemporanea a cura di Mcf Belfioredanza e Marco Alotto

IL FOLLE VOLO

I 16 giovani interpreti che partecipano al laboratorio annuale di teatro e danza contemporanea sull’Odissea a cura di Marco Alotto e Maria Cristina Fontanelle portano sulla scena i primi risultati, in modalità di prova aperta al pubblico.

I PARTECIPANTI AL LABORATORIO
Matilde Atti, Rebecca Camedda
Vittorio Campanella, Naomi Di Blasi
Dario Deriu, Alessio Di Dio
Federica Chiesa, Margherita Lenti
Elena Giordana, Irene Jona
Lorenzo Mazza, Simone Misiti
Emanuele Piras,Mattia Ricciardelli
Samar Shaker, Mirco Tosches


ingresso 3€

info e prenotazioni: info@cecchipoint.it

DANZA Cairo Cats

Serata di Danza pro associazione Le Sfigatte

CAIRO CATS

uno  spettacolo nato da un’idea della Coreografa e Danzatrice AZIZA unendo la passione per la Danza e l’amore che da sempre nutre per i gatti. E’ un incontro tra la Danza Orientale e le sue  contaminazioni.

Il pubblico sarà travolto dall’energia del Folclore Arabo, incuriosito dal  Burlesque, coinvolto dal Tribal Fusion e cullato dalla sinuositá della Danza Orientale fra colori e profumi di terre lontane.

Allo show parteciperanno le Aziza’s Dance Company, le Aziza’s Belly Girls, il Corso Avanzato, il Laboratorio di Folclore,  Carmilla Lux e il Laboratorio di Burlesque, Chiara Sangiovese e il Laboratorio di Tribal Fusion, il
Maestro Tarek Awad Alla con il suo Ensemble di Percussioni e la spumeggiante Danzatrice AZIZA.

L’incasso dello spettacolo “CAIRO CATS” sarà devoluto in beneficenza a favore dell’Associazione “LE SFIGATTE ” Onlus.

Durante la serata l’Associazione “LE SFIGATTE ” sarà presente con un banchetto per i vostri acquisti natalizi miciosi


ingresso 12€

info: info@centroaziza.com
Per acquisto biglietti: CENTRO AZIZA Asd Aps – Via Don Bosco 11-Torino
Tel: 335 461905 oppure 011 488320
posto unico non numerato

DANZA Il Tempo di un abbraccio & La Fine del Fool

Serata di Danza contemporanea e teatro a cura di Mcf Belfioredanza e Marco Alotto

Prima parte

IL TEMPO DI UN ABBRACCIO

un lavoro di Maria Cristina Fontanelle per sei allievi più che allievi
con Marco Bosetti, Ester Fogliano, Francescpo Gargiulo, Enrico Mazza, Michele Meneghini, Emanuele Piras

Un varietà evanescente e un po’ squinternato… Uno studio sull’incontro in un microcosmo di abbracci pop up.

Seconda parte

LA FINE DEL FOOL trasfusioni teatrali

di Marco Alotto e Enrico Seimandi
con Marco Alotto e Emanuele Piras
regia Marco Alotto

La fine del fool è un canto d’amore, l’elaborazione di un lutto, l’esplorazione di una caduta, indaga, con spirito di commedia-avanspettacolo-e-tragedia, l’arte e la tecnica del teatro, fuori dall’accademia, dentro le palestre e i laboratori, dove la scuola della crudeltà e del contemporaneo ancora pulsa.


ingresso 5€

info e prenotazioni: info@cecchipoint.it

CECCHI DAY 2016 – vieni a provare!

CECCHI DAY 2016

PROVA APERTA E GRATUITA DEI CORSI!

DOMENICA 18 SETTEMBRE
DALLE 15 ALLE 20

una giornata per provare
una giornata per conoscerci
una giornata per sperimentare nuovi corsi

tutti gli insegnanti dei corsi che puoi trovare alla Casa di Quartiere Hub Cecchi Point ti danno appuntamento per una lezione di prova aperta e gratuita

per tutto il pomeriggio giochi e bolle di sapone con i ragazzi di Just for Joy

PROGRAMMA GIORNATA

Ore 15/16
ACROYOGA per tutti – docente Anna Bonardello
CONTATTO UMANO A MANO circo famiglie – docenti Duo circense Per caso uMani Valentina Sparvieri e Marco Massa
ORIENTAL DANCE per tutti

Ore 16/17
CAPOEIRA ragazzi – docente Contra-Mestre Guto Gomes
TEATRO 11/14 anni – docente Tita Giunta
TEATRO DANZA TERAPIA bambini – docente Elisa Spagone

Ore 17/18
TEATRO 6/10 anni – docente Tita Giunta
PERFORMING DANCE 12/17 anni – docente Elisa Spagone
DIFESA PERSONALE Aikido per tutti – docente Emanuele Pappapicco
COMEDY STUDIO cabaret per tutti – docente Renato Minutolo

Ore 18/19
HIP HOP ragazzi – docente Martin
IMPROJUNIOR 8/11 anni – docente Simona Guandalini
YOGA per tutti – docente Laura Anzuoni
IMPROVVISAZIONE TEATRALE per tutti – docente Roberto Garelli

Ore 19/20
ATS AMERICAN TRIBAL STYLE per tutti – docente Nabhi
LA SEDUZIONE DELL’UTILE teatro per tutti – docente Giusi Venuti
IMMERSIONE NEL SUONO DEL GONG per tutti – docente Ileana Parisi

tutti le prove dureranno un’ora e saranno nei vari spazi del Cecchi
quel giorno sarà possibile frequentare più corsi e ricevere tutte le informazioni per potersi iscrivere

VIENI A TROVARCI!

info@cecchipoint.it

DANZA Saggio di fine anno

Serata di Danza contemporanea a cura di Mcf Belfioredanza

SAGGIO DI FINE ANNO

due serate per scoprire la danza contemporaneo con McfBelfioredanza

 

GIOVEDì 23 GIUGNO

gli allievi dei corsi di Francesca Cinalli e Daniela Paci e Maps a cura di Daniele Ninarello

MAPS

con il gruppo di ricerca e composizione Il Corpo Intuitivo condotto da Daniele Ninarello
con Elisabetta Bonfà, Barbara Calì, Olga Canavesio, Valeria D’Amico, Erika Milanesio, Lisa Perrucci

Spazio all’aperto ore 22,00

ANCORA UN ALTRO GIORNO

Tentativi di volo in un cielo trafficato
mappe coreografiche Francesca Cinalli
paesaggio sonoro Paolo De Santis
con Francesca Albera, Elisa Bianco, Simona Ceccobelli, Cristina Coscia, Ester Fogliano, Sara Girardo, Matteo Griot, Alessia Pedio, Marzia Raballo, Tobia Rossetti, Angelisa Scalera. Canto Renata Silano

RITRATTO DI FAMIGLIA

Studio coreografico su assenza e presenza nei legami familiari
a cura di Daniela Paci
con Paloma Acosta, Valentina Balma Mion, Aurora Cavazzin, Lorenza Ferrero, Matteo Griot, Armando Molari, Beatriz Parra, Tobia Rossetti, Aurora Rullo, Maria Elena Seidenari

 


ingresso UP TO YOU (offerta libera)

DANZA Saggio di fine anno

Serata di Danza contemporanea a cura di Mcf Belfioredanza

SAGGIO DI FINE ANNO

due serate per scoprire la danza contemporaneo con McfBelfioredanza

MERCOLEDì 22 GIUGNO

gli allievi di Maria Cristina Fontanelle e Il Coraggio di Stare a cura di Tommaso Serratore

20 SECONDI – il tempo di un abbraccio

un lavoro di Maria Cristina Fontanelle per i corsi di danza contemporanea – la coreografia del gruppo principianti/sera a cura di Ester Fogliano –

” C’è un abbraccio che è una stretta immobile: siamo ammaliati, stregati: siamo nel sonno, senza dormire; siamo nella voluttà infantile. E’ il momento delle storie raccontate, della voce che giunge a ipnotizzarmi, a straniarmi… Qui tutto rimane sospeso: il tempo, la legge, la proibizione: niente si esaurisce, niente si desidera: tutti i desideri sono aboliti perchè sembrano essere definitivamente appagati.” ( Roland Barthes, da “Frammenti di un discorso amoroso”)

Con Paloma Acosta, Pierluigi Acutis, Francesca Albera, Giorgia Bartolini, Elisa Bianco, Marina Binello , Marco Bosetti, Barbara Calì, Siria Capuano, Lucia Cervo, Arianna Contursi, Cristina Coscia,Lidia Cucchedda,Giorgia Della Ferrera, Lorenza Ferrero, Chiara Finoglietti, Ester Fogliano,
Valeria Gadaleta, Raquel Galindo, Francesco Gargiulo, Lula Gatti, Valeria Gazzetta, Susanna Gianandrea, Chiara Grella, Matteo Griot, Farida Jailani, Isabella Maria, Enrico Mazza, Michele Meneghini, Barbara Nepote, Riccardo Oitana, Luisa Ortuso, Eva Panero, Paola Parini, Laura Petruzziello,
Valeria Piccinini, Emanuele Piras, Chiara Pittavino, Francesca Recupero, Chiara Talarico, Rossella Xillovich.

Spazio all’aperto -Campetto da Calcio- ore 22,45

IL CORAGGIO DI STARE – studio

risultato del laboratorio Corpo Pensante febbraio > aprile 2016
regia e coreografia Tommaso Serratore

Viaggio e libertà sono i due temi su cui si è fondato l’approccio creativo nella realizzazione de Il Coraggio di Stare in una drammaturgia non necessariamente narrativa, che si sviluppa in quattro quadri suggestionati dal film Into the Wild, regia di Sean Penn. Si è ricercato un linguaggio corporeo personale rivolto all’ascolto, alla libertà della tecnica, al senso, alla costante ricerca di un’onestà, lasciandosi suggestionare da alcuni pensieri tratti dal diario di Christopher McCandless. Individuato un vocabolario condiviso si intende portare in scena l’istinto umano di relazionarsi con l’altro e con se stessi. L’osservatore diventa testimone di una coreografia multiforme, un magma di immagini, luci e corpi in movimento in cui i performers agiscono consapevoli dell’azione messa in atto dal corpo e verso ciò che quest’ultimo suggerisce durante l’azione stessa. Un lavoro compreso tra una indagine coreografica sul gesto e il movimento, attenzione sulle relazione tra individui che abitano uno stesso spazio, capaci di generare possibilità sempre inedite, ingegnose e animate da una folle saggezza.

interpretazione e collaborazione
Paloma Acosta Martinez, Andrea Cerrato, Alex Ferro, Antonella Giancipoli, Erika Milanesio, Claudia Morello, Camilla Soave, Chiara Talarico


ingresso UP TO YOU (offerta libera)

PIEMONTE LIVE Hamlet

Rassegna Bottega di Piemonte Live 

EVENTO UNICO!

HAMLET

performance di danza, teatro e musica

a cura di Maria Cristina Fontanelle – Mcf Belfioredanza

sostenuto da Stefania Ressico, Marco Alotto, Lingue in Scena 2016, Lycee Francais Jean Giono
partners Fondazione Piemonte dal Vivo / Hub Cecchi Point

Esito performativo di un incontro internazionale tra giovani studenti italiani e francesi per una ricerca nella danza, il teatro e la musica.

con Maxime Bonte, Clement Duhem, Ester Fogliano, Emanuele Piras, Gautier Vanheule
stagista Ilaria Barbieri
musica originale Marco Bosetti
drammaturgia Isabella Maria
testi William Shakespeare, Guillaume Apollinaire, William Yates
testi originali Isabella Maria, Emanuele Piras
coreografia e regia Maria Cristina Fontanelle

La modalità con la quale è nato questo piccolo Hamlet, danzato/cantato/suonato/recitato da giovani artisti francesi ed italiani, è quella della residenza creativa, uno spazio e un tempo in cui coltivare e potenziare l’internazionalità, l’immaginazione e le professioni dell’arte.
Amleto? L’amore che va a fuoco fino alla follia. Dal mistero all’incubo, dal sogno all’inquietudine. La ribellione come musica, alla ricerca della libertà.


Costi biglietti: 5€ biglietto unico

per info e prenotazioni: teatro@cecchipoint.it – 3383588315

DANZA Il Coraggio di Stare – Luci di Carne

Una serata con i lavori di Tommaso Serratore e Amina Amici
a cura di Mcf Belfioredanza

IL CORAGGIO DI STARE

studio risultato del laboratorio Corpo Pensante
febbraio > aprile 2016

regia e coreografia Tommaso Serratore
interpretazione e collaborazione Paloma Acosta Martinez, Andrea Cerrato, Alex Ferro, Antonella Giancipoli, Erika Milanesio, Claudia Morello, Camilla Soave, Chiara Talarico
voce Alessio Maria Romano

Viaggio e libertà sono i due temi su cui si è fondato l’approccio creativo nella realizzazione de Il Coraggio di Stare in una drammaturgia non necessariamente narrativa, che si sviluppa in quattro quadri suggestionati dal film Into the Wild, regia di Sean Penn. Si è ricercato un linguaggio corporeo personale rivolto all’ascolto, alla libertà della tecnica, al senso, alla costante ricerca di un’onestà, lasciandosi suggestionare da alcuni pensieri tratti dal diario di Christopher McCandless. Individuato un vocabolario condiviso si intende portare in scena l’istinto umano di relazionarsi con l’altro e con se stessi. L’osservatore diventa testimone di una coreografia multiforme, un magma di immagini, luci e corpi in movimento in cui i performers agiscono consapevoli dell’azione messa in atto dal corpo e verso ciò che quest’ultimo suggerisce durante l’azione stessa. Un lavoro compreso tra una indagine coreografica sul gesto e il movimento, attenzione sulle relazione tra individui che abitano uno stesso spazio, capaci di generare possibilità sempre inedite, ingegnose e animate da una folle saggezza.

A seguire

LUCI DI CARNI – studio
di Amina Amici / Segni Particolari
con Amina Amici e Alessio Maria Romano


Costi biglietti: 5€

per info e prenotazioni: teatro@cecchipoint.it – 3383588315