Pro Event Calendar

TRIO CONCORDE in concerto – Serata Benefica

CONCERTO BENEFICO

TRIO CONCORDE

con Claudio Leonetti, Mattia Molina, Valerio Fischione

trio chitarristico

Il 24 agosto 2016 una scossa di terremoto di magnitudo 6.0 ha devastato l’Italia centrale. Ad essa ne sono seguite e ne seguono altre ancora oggi. Come sappiamo sono stati centinaia i morti e i feriti causati dal sisma soprattutto ad Amatrice, Accumoli e Arquata. Tra questi i genitori, la sorella e la fidanzata di Claudio Leonetti, un ventiduenne che ha perso tutto tranne la passione per la musica. Il giovane, con dignità e orgoglio, guarda al futuro e lo fa proseguendo gli studi di chitarra classica presso il Conservatorio Alfredo Casella a L’Aquila. Insieme con due compagni, Mattia Molina e Valerio Fischione, nel 2013 aveva fondato il Trio Concorde. Il gruppo si esibisce con un repertorio in gran parte sud-americano, eseguendo con la chitarra brani di autori del calibro di Jorge Cardoso, Isaac Albeniz, Jesus Guridi. Dal 2013 ad oggi hanno suonato a L’Aquila, Rovere, Fontecchio, Roma, Perugia, Terni, Bologna, Imola, Rieti ed hanno preso parte a diverse rassegne musicali e ad alcune registrazioni in Rai.

Sonia Busé, fotografa torinese residente ad Imola, ha preso a cuore la situazione di Claudio Leonetti e da settembre ad oggi ha organizzato un concerto benefico ed altri eventi in suo favore, totalizzando 21.000€ che sono stati devoluti al giovane. Un esempio di iniziativa privata che ha raggiunto risultati significativi perché dettata dall’altruismo e dalla generosità non solo da parte di questa donna sensibile, ma della collettività. Consapevole che la cifra raggiunta non basta a garantire un futuro a questo ragazzo che con dignità e determinazione vuole guadagnare i propri soldi, Sonia Busé organizza a Torino un concerto benefico in suo favore.


ingresso offerta libera

Il ricavato è totalmente devoluto a Claudio Leonetti per sostenerlo negli studi e consentirgli di conseguire il diploma presso il conservatorio.

info e prenotazioni: info@cecchipoint.it

in collaborazione con Sonia Busé: 3484226968 – soniabuseph@gmail.com

CORSO DI CLOWN

CORSO DI CLOWN

per ritrovare il bambino che c’è in noi!

SABATO 25 MARZO
DOMENICA 26 MARZO

dalle ore 9 alle ore 19

aperto a tutti con saggio finale

con Franco Muzzarelli CLOWN TIZZIO

info: 3357194703 – muzzarelli.f@gmail.com

CORSO DI CLOWN

CORSO DI CLOWN

per ritrovare il bambino che c’è in noi!

SABATO 25 MARZO
DOMENICA 26 MARZO

dalle ore 9 alle ore 19

aperto a tutti con saggio finale

con Franco Muzzarelli CLOWN TIZZIO

info: 3357194703 – muzzarelli.f@gmail.com

OPEN DAY 2017 – Almondream Academy

OPEN DAY 2017

ALMONDREAM ACADEMY!

SABATO 4 MARZO
DALLE 15 ALLE 21

vieni a scoprire i nostri insegnanti….
una giornata per conoscerci
una giornata per sperimentare nuovi corsi

L’Associazione Fe.De. propone il progetto Almondream Academy al Cecchi Point
corsi di musica, canto e strumento, per adulti e bambini

Nasce dal desiderio di aiutare giovani e adulti a scoprire il proprio talento nella musica portando fuori il cuore e l’anima. Convinti che la musica sia uno strumento che dona valore, personalità, capacità di esprimere sé stessi e di connettersi agli altri e al mondo che ci circonda.

L’Associazione da vita inoltre al Worship Project, che è un corso unico nel suo genere, in quanto riguarda la formazione tecnica e teorica in ambito di christian music e di worship team (band musicali che suonano tutti i generi ma con testi esclusivamente basati sulla Bibbia e sul messaggio cristiano).

Corso di Batteria
Corso di Piano
Corso di Canto Moderno
Corso di Chitarra Acustica e Fingerpicking
Corso di Chitarra Elettrica
Corso di Basso
Corso di Canto Corale Bambini

Le lezioni sono di gruppo (max 5 persone) e includono lo studio di teoria e solfeggio e si terranno in orari pomeridiani o serali (fino alle 20) in giorni infrasettimanali.

 

VIENI A TROVARCI!

info: fb: Almondream / sito web: Almon[d]ream

CINEMA FilmFamily

CECCHI CINEMA Omaggio a Roald Dahl

pomeriggio dedicato alle Famiglie

proiezione di IL MIO AMICO GIGANTE

di Brian Cosgrove e Mark Hall (GB 1989, 91′)

Rapita da un gigante, l’orfanella Sofia scopre subito che, al contrario dei suoi colleghi, è buono, gentile, vegetariano e che ogni notte cattura sogni da soffiare nella mente dei bambini addormentati. Diventati amici inseparabili, Sofia e il Grande Gigante Gentile inventano un piano per fermare gli altri giganti che mangiano esseri umani.
Tratto da Il GGG di Roal Dahl pubblicato nel 1982.

pomeriggio organizzato da Videcommunity e AMNC

a seguire

MERENDA CREATIVA laboratori di manualità

Per bambini e le loro famiglie
a cura dell’associazione E.C.O.

ingresso UP TO YOU (offerta libera)

info: cinema@cecchipioint.it

CINEMA FilmFamily

CECCHI CINEMA Omaggio a Roald Dahl

pomeriggio dedicato alle Famiglie

proiezione di FANTASTIC MR. FOX

di Wes Anderson (USA 2009, 88′)

Il signor e la signora Fox vivono pacifici col figlioletto Ash e il nipotino Kristofferson, loro ospite, dentro un grande albero in cima alla collina che fronteggia gli stabilimenti dei più cattivi contadini della zona: Boggis, Bunce e Bean. Ma la natura selvatica del signor Fox gli impedisce di trovare soddisfazione come giornalista e lo spinge a cercare di far fessi i tre uomini e a saccheggiare i loro depositi. La vendetta è veloce e spietata e mette a repentaglio non solo la sua amata famiglia ma tutti gli animali del sottosuolo. Mr Fox dovrà elaborare dunque un nuovo e geniale piano per trarre tutti d’impaccio. Il signor Volpe, il protagonista del primo lungometraggio d’animazione di Wes Anderson, è elegante, intraprendente, selvatico. Un intelligente e vanitoso americano che di quando in quando parla francese e da solo è capace di rivoluzionare come nessun altro lo statico quadro della campagna inglese. Mentre la moglie dipinge, assecondando una vocazione artistica che in Anderson è spesso associata al femminile, lui incarna lo spirito dell’avventura. Stanco di vivere in un buco, noncurante del fatto che i buchi altro non sono che le abitazioni standard delle volpi come lui, si sistema in grande stile in un appartamento esagerato e in una posizione pericolosissima e tentatrice. A leggere idealmente il fumetto di questo supereroe è il figlio Ash, schiacciato dal mito del padre e goffamente alla ricerca della sua perenne approvazione. Come sempre nei film dell’americano, padre e figlio cresceranno insieme e non certo da soli, ma con la complicità di una famiglia allargata che li ama per quello che sono: fantastici o semplicemente piccoli, in ogni caso umanamente animali.
Tratto dall’omonimo romanzo di Roal Dahl pubblicato nel 1970.

pomeriggio organizzato da Videcommunity e AMNC

a seguire

MERENDA CREATIVA laboratori di manualità

Per bambini e le loro famiglie
a cura dell’associazione Officine Creative Torino

ingresso UP TO YOU (offerta libera)

info: cinema@cecchipioint.it

SERATA PRO TERREMOTATI Yamato – O in concerto

SERATA PRO TERREMOTATI

YAMATO – O in concerto

per le scuole terremotate del centro Italia

Qualche mese dopo i disastri naturali e non dell’11 marzo 2011 in Giappone, l’associazione culturale “Ponte fra Italia e Giappone TomoAmici” si è costituita a Torino e ogni anno in questo periodo TomoAmici ha organizzato alcune iniziative riguardo la catastrofe del Giappone.
Il 12 marzo 2017, per l’Italia!!
Alcuni membri dell’associazione TomoAmici, provenienti da esperienze musicali diversificate, hanno dato vita, nel 2015, al progetto musicale YAMATO – O.
Il repertorio si compone di brani esclusivamente giapponesi senza distinzione di genere (canzoni popolari tradizionali e attuali, lirica giapponese, rock pop).


ingresso offerta minima 5€

tutto il ricavato andrà a sostegno della ricostruzione di scuole e biblioteche distrutte dopo il terremoto del centro Italia

info e prenotazioni: info@cecchipoint.it

in collaborazione con l’ass. Tomoamici

CINEMA FilmFamily

CECCHI CINEMA Omaggio a Roald Dahl

pomeriggio dedicato alle Famiglie

proiezione di JAMES E LA PESCA GIGANTE

di Henry Selick (USA/GB 1996, 76′)

Rimasto orfano a nove anni James viene affidato a due zie non molto simpatiche. Un giorno James incontra un misterioso signore che gli regala un sacchetto di lingue verdi. James sparge le lingue davanti a un pesco e di lì a poco da uno dei rami dell’albero nasce una pesca di oltre sei metri di diametro…
Selick si ispira all’omonimo libro di Roald Dahl per realizzare una fiaba che rinvia al Nightmare before Christmas voluto da Tim Burton. Qui si narra di un bambino orfano che vorrebbe andare in America. Una pesca gigante diventerà il veicolo che gli permetterà di raggiungere la meta, grazie all’aiuto degli insetti antropomorfi del suo giardino. La commistione tra personaggi in carne ed ossa e pupazzi ripresi in stop motion non è sempre fluida e, a tratti, la narrazione si perde in un effettismo freddo.

serata organizzata da Videcommunity e AMNC

a seguire

MERENDA CREATIVA laboratori di manualità

Per bambini e le loro famiglie con prenotazione obbligatoria a info.officinecreative@gmail.com
a cura dell’associazione Officine Creative Torino

ingresso UP TO YOU (offerta libera)

info: cinema@cecchipioint.it

CINEMA FilmFamily

CECCHI CINEMA Omaggio a Roald Dahl

pomeriggio dedicato alle Famiglie

proiezione di LA FABBRICA DI CIOCCOLATO

di Tim Burton (USA/GB 2005, 110′)

Charlie Bucket è un ragazzino povero, ma fortunato. In una stecca di cioccolato uscita dalla fabbrica del mitico cioccolataio Willy Wonka, Charlie trova il biglietto d’oro che gli dà accesso a un’esclusiva visita della fabbrica. Tratto dall’omonimo romanzo di Roal Dahl pubblicato nel 1964.

serata organizzata da Videcommunity e AMNC

a seguire

MERENDA CREATIVA laboratori di manualità

Per bambini e le loro famiglie
a cura dell’associazione Officine Creative Torino

ingresso UP TO YOU (offerta libera)

info: cinema@cecchipioint.it

FILM FAMILY Wall-E + Merenda Creativa

Progetto Artisti del Recupero – settimana Europea della riduzione dei rifiuti

FILMFAMILY – RASSEGNA DI CINEMA PER FAMIGLIE

WALL-E

film d’animazione di Andrew Stanton (97′ – USA 2008)

Wall-e è l’ultimo robot rimasto sulla terra dopo che gli umani l’hanno abbandonata perché invasa dai rifiuti. Si sono dimenticati di spegnerlo e lui da 700 anni continua a fare quello per cui è stato costruito: comprimere e ammassare rifiuti. Non parla ma si fa capire molto bene a gesti e attraverso una gamma di suoni espressivi come faceva R2-D2 di Guerre Stellari. È un robot animato come un animale antropomorfo, un piccolo Charlot: operaio alienato che sogna un domani migliore guardando il cielo stellato. E quando dal cielo questo domani migliore arriva sotto forma di un altro robot, Eve, più moderno e programmato per cercare vita sulla Terra, Wall-e lo insegue sull’astronave madre. Lì, sempre come il vagabondo di Chaplin, sarà un portatore sano e inconsapevole di caos e anarchia assieme agli altri “devianti” della società cioè i robot difettosi, l’equivalente di quella famiglia di freak che erano i pesci da acquario con cui aveva a che fare Nemo.
Andrew Stanton torna a raccontare “un’odissea d’amore” dopo quello straordinario road movie acquatico che è stato Alla Ricerca di Nemo e lo fa sostituendo alla vastità dell’oceano la profondità dello spazio e alla forma del film on the road quella del cinema di fantascienza distopico. Ma Wall-e non è la solita celebrazione della riappropriazione da parte dell’uomo della sua umanità in un futuro dove la tecnologia ha vinto sullo spirito, al contrario è un film capace di commuovere anche solo con un abbraccio, che afferma la bellezza e il romanticismo della tecnologia attraverso alcune delle scene più semplici e disarmanti che il cinema abbia mai offerto.
Wall-e dunque è prima di tutto uno dei più rivoluzionari film di fantascienza mai visti nel quale il mondo delle macchine è a tutti gli effetti centrale. I robot non sono solo l’entità da combattere ma una società a sé: hanno una loro vita, loro sentimenti e valori propri, i protagonisti di una trama autonoma rispetto a quella che coinvolge gli umani. Wall-e e Eve non combattono per salvare la razza umana, quello accade incidentalmente e secondariamente, combattono a fianco di altri robot buoni contro i robot cattivi prima di tutto per salvare se stessi e il loro amore, degli umani non gli importa.

a seguire Merenda Creativa Giochi in Legno

Realizziamo insieme giochi in legno, imparando piccole tecniche di falegnameria e riportando a casa le nostre creazioni. Laboratorio destinato a bambini e genitori. Con gli operatori delle Officine Creative Torino.


proiezione a ingresso libero
per info: cinema@cecchipoint.it

costo laboratorio: 10€ + 10€ tessera OCT
laboratorio a numero chiuso – prenotazione consigliata
info: info.officinecreative@gmail.com

organizzazione Videocommunity e AMNC insieme alle Officine Creative Torino
con il contributo della Circoscrizione7