Articoli

VARIAZIONI URBANE – Immaginari Condivisi per la Città

Progetto ENZIMA presenta

VARIAZIONI URBANE –
Immaginari Condivisi per la Città

…e se lo guardassimo da qui?

Variazioni urbane – immaginari condivisi per la città è un insieme di azioni, inserite nel più ampio progetto Enzima, rivolte a creare una comunità creativa.
Vogliamo dunque assemblare una raccolta di IMMAGINARI nascosti, raccogliere semi di un diverso modo di guardare e vivere gli spazi del quartiere, per farli infine germogliare nella forma di OPERE D’ARTE E D’INGEGNO COLLETTIVO.

Queste forme di espressione vogliono in sostanza contribuire a rinnovare il paesaggio stesso dei quartieri, con nuovi punti di riferimento simbolici che riorientino l’esperienza di abitare e vivere la città.


Descrizione del percorso

Il progetto considera quindi quattro luoghi della città, e per ciascuno verrà utilizzato lo stesso processo creativo, suddiviso in quattro fasi: RACCOLTA, RIELABORAZIONE, CREAZIONE, RESTITUZIONE
I primi quattro appuntamenti per ogni quartiere, in cui ci si dedicherà alle prime due fasi di raccolta e rielaborazione, sono già calendarizzati.
Gli incontri successivi, dedicati alla CREAZIONE e all’EVENTO DI RESTITUZIONE, verranno calendarizzati in seguito in accordo con il gruppo di lavoro creatosi.

A chi ci rivolgiamo

L’attività è aperta a TUTTI ed è GRATUITA.
Non sono richieste competenze particolari e sono benvenuti tutti i cittadini abitanti nei quattro quartieri o da ogni parte del mondo, creativi o semplicemente curiosi, purché, molto importante, siano davvero disposti a mettersi in gioco in una ricerca collettiva. Le attività sono organizzate in un percorso unitario ma sono frequentabili anche nella singola data, su uno o più quartieri.

Quartiere Aurora – Cecchi Point
Calendario

sabato 23 febbraio 2019 h 10.00 -13.00
Passeggiata esplorativa per il quartiere
domenica 24 febbraio 2019 h 15.00 – 19.00
Laboratorio di movimento
lunedì 25 febbraio 2019 h 18:00 – 21:00
Laboratorio grafico e manuale
martedì 26 febbraio 2019 h 18:00 – 21:00
Laboratorio grafico e manuale

Le attività saranno quindi guidate da operatori e artisti di diverse associazioni che collaborano all’interno di Progetto Enzima:
PAC – Presidio Artistico Circolare/Collettivo 620°fucsianauti si occuperanno della parte grafica e di progettazione
Officine Creative Torino della realizzazione manuale dei progetti
A.S.D. Non c’è / Arcadia PAN-k Ensemble dei laboratori di movimento e consapevolezza corporea in relazione agli spazi urbani
Tèkhnè Teatro si occuperà infine della restituzione narrativa delle memorie quartieri.

PER INFORMAZIONI
cliccare qui o scrivere a

Cassetto AxTO

CASSETTO AxTO – Realizziamo insieme i tuoi progetti

Cassetto AxTo è un progetto che ha come obiettivo la realizzazione di altri progetti. O magari proprio di quell’idea che una qualsiasi persona potrebbe avere in testa da anni e che ha accantonato perché non sapeva bene come realizzarla.

Cassetto AxTo offre un servizio di accompagnamento per tutto il percorso utile alla realizzazione di un progetto (maturazione identità del proponente, ideazione e stesura dell’idea, ricerca fondi o creazione di reti utili alla realizzazione, rendicontazione e/o fase di analisi finale dei risultati), in collaborazione con i diversi staff dei Centri per il Protagonismo Giovanile che hanno maturato esperienze in ambito organizzativo in campi quali arte, musica, teatro, sport, danza, progetti sociali e di aggregazione, progetti di volontariato, cura del territorio e cittadinanza attiva. Il servizio è gratuito e non prevede limiti di età.

Se vuoi provare a concretizzare un tuo progetto, scrivi a gate@etabeta.it o telefono al numero 011 5216242

CHI SIAMO
Cassetto AxTo è un progetto DireFareBaciare e The Gate Porta Palazzo sostenuto dalla Città di Torino con il bando AxTO Azioni per le periferie torinesi.
DireFareBaciare è composto da Bellarte e Cartiera (gli spazi che gestisce Tedacà), insieme a Cecchipoint HUB Multiculturale, Cpg Torino, El Barrio, Cap10100 e Caffè della Caduta.
The Gate Porta Palazzo è un’agenzia di sviluppo locale che dal 2001 lavora per la promozione, valorizzazione e lo sviluppo del quartiere di Porta Palazzo.

Progetto THUB06

THUB06 – Un esperto per tutte le famiglie

Cos’è THUB06?

E’ un progetto per l’infanzia che si sviluppa nella città di Torino grazie alla collaborazione di 23 soggetti provenienti dal mondo del terzo settore e delle istituzioni locali, da febbraio 2018 a febbraio 2021. Si compone di un insieme di azioni e interventi per offrire opportunità e strumenti ai bambini e alle bambine di età 0-6 anni e alle loro famiglie, al fine di sostenere fragilità economiche, sociali e culturali, contrastando la povertà educativa.
Il progetto si sviluppa all’interno dei servizi educativi tradizionali torinesi, coinvolgendo le Case del Quartiere, nidi e scuole dell’infanzia, oltre a baby parking e luoghi destinati alle famiglie, con l’obiettivo di definire spazi di conciliazione potenziando la flessibilità dei servizi.
L’intervento è sostenuto da  Con i Bambini, impresa sociale nata nel 2016, che gestisce il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, sostenendo “interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori”.

Tra i servizi e le attività proposte, il Cecchi Point ospita una serie di incontri con gli esperti rivolti alle famiglie del quartiere.

21 GENNAIO 2019 h17.30 – 19.30
Giochiamo Insieme?
Dott. Dominio – Psicomotricista
Nutrire la relazione con il bambino attraverso il gioco.

08 FEBBRAIO 2019 h.17.30 – 19.30
Postura e Posizioni
Dott. Fiorio – Osteopata
Informazioni e consigli sulle corrette posture nei bambini di 0-6 anni.

 

 

SPEAK – Corsi di lingua informali

DA GENNAIO PARTONO I CORSI DI SPEAK

Vuoi imparare o insegnare una lingua?

A partire da gennaio SPEAK in collaborazione con Cecchi Point organizza due corsi di lingua informali e aperti a tutti: cerchiamo insegnanti volontari e partecipanti.
Al momento siamo sicuri che ci sarà un corso di italiano basic per gli stranieri. Per l’altro corso vorremmo chiedere a voi quale corso vi potrebbe interessare di più fra:
francese – inglese – cinese – spagnolo – arabo – portoghese – russo

Per esprimere la vostra preferenza cliccate qui.

QUANDO: 12 sessioni della durata di un’ora e mezza ciascuna, a cadenza settimanale, a partire dalla fine di gennaio fino a aprile.

COSTI E ISCRIZIONE: Il corso ha un costo di 25 euro in totale.
Per coloro che avessero difficoltà economiche è possibile fare richiesta di una borsa di studio, tramite il sito, ed accedere alle sessioni gratuitamente.

Gli insegnanti volontari possono iscriversi a un altro corso gratuitamente!

PER CHIEDERE INFORMAZIONI O DARCI LA VOSTRA PREFERENZA POTETE INVIARE UNA MAIL O CHIAMARE ANNA: anna@speak.social, +39 3806305607

LA TANA

SPAZIO GIOCO PER FAMIGLIE E BAMBINI DAGLI 0 AI 6 ANNI

Al Cecchi Point nasce uno spazio gioco a disposizione delle famiglie con bambini dagli 0 ai 6 anni per incontrarsi e giocare insieme, per chiacchierare e confrontarsi tra adulti e per far giocare i bambini in un luogo accogliente.
LA TANA promuove delle esperienze da vivere con i propri figli e le altre famiglie tra cui merende assieme, attività manuali e creative, capriole e danze, letture e giochi.

Inoltre le famiglie potranno partecipare ad altre iniziative a loro dedicate: Domeniche in famiglia di cinema e teatro e degli incontri con gli esperti. Possono anche proporre delle attività da organizzare insieme.

L’iniziativa fa parte del progetto Thub 0-6 selezionato con i bambini nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il mercoledi dalle 16,30 alle 18,30. Ingresso da via Cecchi 17 oppure via Cecchi 21.


Accesso libero la prima volta, sarà richiesta a seguire l’iscrizione del bambino che prevede un contributo annuo di 10 euro.

SPORTELLO SOCIALE

TUTTI I VENERDI’ DALLE 17 ALLE 19

Ci puoi trovare in Sala Riunioni, in via Cecchi n°17.

E’ un servizio gratuito!!

LO SPORTELLO

Lo Sportello Sociale è aperto al pubblico e si svolge tutti i venerdì dalle ore 17 alle 19 presso lo spazio del Cecchi Point.

Lo sportello è un servizio gratuito rivolto a tutte le persone e le famiglie del quartiere, italiane e straniere.

Rappresenta un punto di informazione e di orientamento sui servizi presenti in città, ad esempio su come accedere ai servizi socio-assistenziali e alle prestazioni socio-sanitarie offerte dall’ASL (Consultori familiari, Servizi per le dipendenze, Centro di Salute Mentale, Disabilità).

Lo Sportello offre inoltre un sostegno alle famiglie del quartiere per la conoscenza e l’accesso ai servizi disponibili e per l’eventuale compilazione di moduli, quali REI, Assegno di natalità, Esenzioni per abbonamenti GTT.

Svolge attività di orientamento anche sulle tematiche inerenti a diritti, cittadinanza e immigrazione, nell’indirizzare verso gli enti preposti.

Inoltre sarà possibile rivolgersi allo Sportello per un accompagnamento nella ricerca attiva del lavoro,tramite anche la redazione di Curriculum Vitae.

Questo servizio aperto a tutti si propone, dunque, di realizzare un percorso di accompagnamento finalizzato all’acquisizione di consapevolezza e di autonomia delle persone che intendono rivolgersi. L’obiettivo è infatti quello di rendere le persone più partecipi e attive nella propria quotidianità, ma anche nella vita del quartiere.

Siamo un’educatrice e due assistenti sociali: Martina, Ilaria e Giorgia.


Associazione Educadora ONLUS – Cecchi Point

JUST FOR JOY STREET ART FESTIVAL

JUST FOR JOY STREET ART FESTIVAL – TORINO 22 – 30 SETTEMBRE

Il festival internazionale del teatro di strada di Torino, giunge alla sua 15° edizione e si propone con una veste rinnovata e con nuove collaborazioni.

Il Festival è realizzato con il contributo della Città di Torino nell’ambito del Programma AxTO – Azioni per le periferie torinesi ed il Patrocinio della Circoscrizione 3 e della Circoscrizione 7 della Città di Torino.

Just for Joy Street Art Festival, nato sui cantieri della metropolitana, propone fin dalla sua prima edizione, la cultura del teatro di strada come elemento di valorizzazione del territorio e del cambiamento della Città.

Saranno nove giorni di passione, coloreremo la Città con laboratori per i bambini nei parchi, con incursioni metropolitane delle Bande del Sorriso guidate da LOCO BRUSCA (uno dei più importanti street clown del panorama mondiale) e WANDA CIRCUS (fra le più importante artista di strada donna, che vanta collaborazioni in teatro con il Maestro Enzo Jannacci), con momenti di formazione dedicati alla DISabilità DI Strada e con grandi spettacoli per le vie della Città.

Torino sarà trasformata in un grande Teatro a cielo aperto e in grande laboratorio artistico.

Si comincia il 22 Settembre al Cecchi Point, per arrivare al week-end clou:

venerdì 28 settembre alle 21,00 al Cecchi Point con una selezione di artisti del corso “La Start Up del Comico” guidata da Beppe Vetti;

– sabato 29 settembre a Borgo Dora: dalle ore 17,30 con il “Focus Orango Bando”, con una selezione delle migliori compagnie artistiche che hanno partecipato all’Orango Bando (un progetto di coproduzione artistica, a cura di C.IT.A) e la sera dalle ore 21,00 con il Grande evento “Africa for Joy”: l’Arte come strumento di aggregazione interculturale con artisti provenienti da tutto il mondo e da tutte le strade della vita. Fra le principali compagnie della serata segnaliamo: Asante Kenia (acrobatica), Modou Gueye (cantastorie senegalese), Alessandro Maida (giocoliere e acrobata torinese), Loco Brusca (clown argentino) e gran finale con concerto di Simone Campa e Afrotaranta! (una coinvolgente contaminazione fra musiche del sud e musiche africane).


 

TUTTI GLI SPETTACOLI SONO AD INGRESSO LIBERO

Per il programma completo visita il sito: www.justforjoy.it

 

SERVIZIO CIVILE 2018 AL CECCHI POINT!

Sei una ragazza o un ragazzo con età compresa fra i 18 e i 28 anni? Puoi partecipare al Bando del Servizio Civile Nazionale della Città di Torino per l’anno 2018 / 2019!

Puoi candidarti presso il Cecchi Point scegliendo fra due diversi progetti:

Tali progetti includono diverse Case del Quartiere, al momento della candidatura sarà necessario indicare la sede presso cui si intende svolgere il progetto.

AFFRETTATI, IL TERMINE DELLE CANDIDATURE E’ IL 28 SETTEMBRE!


ISTRUZIONI PER LA CANDIDATURA:

Consulta i progetti e valuta se ti interessano veramente su:
Di Casa in Casa
Casa di quartiere accogliente

Presenta la domanda direttamente alle singole case che realizzano il progetto:
a mano entro le ore 18 del 28 settembre 2018
con raccomandata A/R spedita all’ente entro le ore 23:59 del 28 settembre 2018

Completa di tutta la documentazione richiesta, ovvero:
– Allegato 3: Domanda di ammissione
– Allegato 4: Dichiarazione dei titoli posseduti
– Allegato 5: Informativa privacy
– Fotocopia Fronte / Retro di un documento di identità (in corso di validità) e del codice fiscale.
– Curriculum Vitae

Scarica qui i documenti utili alla candidatura.

Consegna delle candidature presso la Casa del Quartiere Cecchi Point:

  • Lunedì, Martedì e Giovedì: dalle 11 alle 13
  • Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì e Sabato: dalle 15 alle 18

TI ASPETTIAMO PER UN ANNO INSIEME QUI AL CECCHI POINT!

 

IL QUARTIERE AL MUSEO

HAI PIU’ DI 60 ANNI? ABITI IN AURORA O NELLA CIRCOSCRIZIONE 7?

se vuoi scoprire il patrimonio storico artistico, i musei, le esposizioni e le mostre che sono presenti in città, questo è il progetto che fa per te!

 

Il Cecchi Point, in collaborazione con l’associazione Abbonamento Musei, Rete delle Case del Quartiere e Compagnia di San Paolo sta attivando un percorso di coinvolgimento per gli abitanti del quartiere Aurora e più in generale della Circoscrizione 7 che abbiano più di 60 anni e non siano stati abbonati alla Tessera Musei negli ultimi due anni.

Il percorso prevede la possibilità di avere a disposizione l’abbonamento musei per un anno gratuitamente e partecipare a un calendario di appuntamenti di approfondimenti, visite guidate in collaborazione con i Musei, laboratori. Un percorso di costruzione del gruppo da svolgersi a partire da maggio 2018 fino ad aprile 2019.

Musei e collezioni, monumenti e parchi, mostre temporanee: con la carta è possibile visitare liberamente i luoghi della cultura per un anno.

 

RITIRO DELLA TESSERA MUSEI

Gli orari per il ritiro della tessera musei per coloro sono stati selezionati è possibile il LUNEDI’ DALLE 14 ALLE 16, IL MERCOLEDI’ DALLE 10 ALLE 12 E IL SABATO DALLE 15.30 ALLE 17.30

 

COME FUNZIONA ABBONAMENTO MUSEI

L’Abbonamento ha una validità di 365 giorni, da diritto a fruire senza altri costi e limiti nel numero di visite le sedi e le mostre convenzionate. La lista di enti comprende musei, residenze storiche e ville, monumenti, parchi, collezioni pubbliche e private.
Abbonamento Musei è la carta che da libero accesso all’offerta culturale di un’intera regione ogni volta che lo si desidera.

Sei interessato a scoprire di più?

compila il modulo di richiesta online oppure vieni a trovarci in via Antonio Cecchi 17!

CORSO DI ITALIANO PER LE DONNE

PARTE IL CORSO DI ITALIANO PER LE DONNE E SPAZIO BIMBI DAGLI 0 AI 5 ANNI!

Al Cecchi Point, un corso di italiano pensato per le donne del quartiere Aurora. Il corso viene tenuto da insegnanti donne.
Un servizio tutto al femminile alla Casa del Quartiere!

Durante il corso sarà possibile usufruire dello spazio bimbi (dagli 0 ai 5 anni di età).

A partire dall’ 8 novembre tutti i giovedì dalle 9 alle 11

LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA!

Modalità d’iscrizione consultabile qui


Info e partecipazione:

Giulia: 351 1289878 – giulia.p012@gmail.com

Pro Event Calendar

PENDA E IL GENIO DELL’ISOLA – spettacolo per bambini

DOMENICA IN FAMIGLIA

PENDA E IL GENIO DELL’ISOLA

Di e con Tita Giunta e Elisa Alberghini

Compagnia Ass. Core Chrysalis

Narrazione d’attore a partire dai 3 anni

LO SPETTACOLO

Tutte le notti di luna piena, il genio dell’isola di Capo Verde invoca uno spirito affinché racconti a tutti la sua storia.

Tanto tempo fa, lo spirito era una ragazza molto carina, Penda, che aveva un difetto: una piccola gobba da lei disprezzata. Penda era sposata con un uomo molto buono che inoltre aveva anche una seconda moglie Keny anche lei con una gobba, ma con un carattere buono e allegro. Penda era invidiosa di tutte le donne dritte e non appena scoprì che Keny si era liberata della sua gobba grazie all’aiuto di uno spirito dell’isola, volle imitare la sua sorte, ma le cose non andarono come si aspettava…

Lo spettacolo si propone di raccontare ad un pubblico di piccoli spettatori un’affascinante fiaba della cultura africana. Lo spettacolo, inoltre, si fonda sul genere narrativo della fiaba: questa aiuta il bambino a crescere, a sviluppare l’immaginazione, soprattutto nei momenti di interazione previsti dalla performance, durante i quali il bambino giocherà insieme agli attori, si trasferirà nel loro mondo magico e si trasformerà in personaggio.

Infine non dimentichiamo la presenza della musica in grado di creare atmosfere magiche e della danza: una ballerina, interprete del genio dell’isola nella quale si svolge la vicenda, ci aiuterà ad apprezzare ulteriori aspetti dell’affascinante cultura africana


Costi biglietti: 4€ intero; 3€ ridotto residenti Aurora

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@quintatinta.it

CORRE VOCE NEL BOSCO – spettacolo per bambini

Domenica in famiglia

CORRE VOCE NEL BOSCO

Compagnia Teatrino Ambulante
Con Renata Silano, Giulia Marra e Andres Reyes

Una produzione Associazione Botteghe delle Arti Contromano e Association Hippocampe

Burattini, attori e canti dal vivo a partire dai 4 anni

LO SPETTACOLO

Un teatrino di burattini, la geometria di un fitto bosco e tre attori canterini che accompagnano il pubblico a perdersi nella narrazione.

I protagonisti della storia sono quindi gli abitanti del bosco che giocano alla paura del lupo e alla rivoluzione contro chi li terrorizza. Sono un coro di voci fanciullesche, bocca su bocca tra ritornello e filastrocca. La bambina di rosso vestita che entra ed esce dal fitto del bosco immaginando storie di riscatto che si materializzano accanto a lei. Il suo pensiero vola alto ed è vivace come la danza di una farfalla. Il lupo spaccone, il bullo del bosco, il compagno di giochi prepotente che in un incontro segreto viene invitato a ripensare il suo comportamento.

E’ quindi necessario un cambiamento per il bene comune. Esiste una via alternativa di convivenza tra gli abitanti del bosco… Ma chi é davvero il più forte… I coraggiosi personaggi dello spettacolo propongono una nuova prospettiva di realtà.
Insomma, più forte e più bello è chi affronta il pericolo con l’immaginazione, chi capisce che con l’aiuto dell’altro la paura diventa forza.


Biglietto unico teatro: 4€ – 3€ ridotto residenti Aurora.

per info e prenotazioni: teatro@quintatinta.it – 3383588315

ALLA RICERCA DELL’UCCELLINO AZZURRO

Domenica in famiglia

ALLA RICERCA DELL’UCCELLINO AZZURRO

A.P.S. Core Chrysalis
Di Alan Mauro Vai
Con Tita Giunta e Alan Mauro Vai

Narrazione d’attori a partire da 5 anni

LO SPETTACOLO

Lo spettacolo “Alla ricerca dell’Uccellino Azzurro” coinvolge i grandi e i piccini nel magico mondo di Tyltyl, un bambino vivace e pieno di allegria;
la notte della vigilia di Natale nella sua camera da letto riceve dunque la visita della fata Berylune, che gli chiede di aiutarla a trovare l’Uccellino Azzurro, unico rimedio per la malattia della nipotina. Durante il viaggio in un mondo fantastico, Tyltyl incontrerà la Notte, le Felicità, l’Amore Materno, il regno dei Bambini che devono ancora nascere e molti altri personaggi fatati.

Il viaggio di Tyltyl è quindi un percorso di crescita e di consapevolezza, alla ricerca del Bene, con la guida sicura e benevola della Luce, a rischiarare le paure e i dubbi interiori. Grazie alla presenza di effetti luminosi, giochi d’ombre e inoltre numerosi personaggi, lo spettacolo ha una dimensione interattiva, affascinante e stimolante per i bambini. Il ritmo serrato e l’alternanza rapida di situazioni e ambientazioni fantastiche rendono “Alla ricerca dell’Uccellino Azzurro” un viaggio onirico divertentissimo e ricco di spunti di riflessione e situazioni emotive adatti a tutta la famiglia.


Biglietto unico teatro: 4€ – 3€ ridotto residenti Aurora.

per info e prenotazioni: teatro@cecchipoint.it – 3383588315

PARATISSIMA – Art in the City

QXQ AURORA

MOSTRA FOTOGRAFICA

Inaugurazione martedì 30 ottobre dalle 19.30 al Fermento Social Pub.

Distretto Fotografico e Paratissima Art in The City presentano la mostra fotografica QXQ Circoscrizione 7.
10 autori e 40 immagini sui quartieri della Circoscrizione 7 per parlare quindi della vita di quartiere e delle bellezze architettoniche da un punto di vista insolito.

Termine della mostra venerdì 30 novembre.


INGRESSO LIBERO

IMPROVVISARFIABE da Paura – Domenica in famiglia

Domenica in famiglia

IMPROVVISARFIABE DA PAURA

Compagnia Quinta Tinta

Spettacolo di improvvisazione teatrale che nasce quindi dai suggerimenti dei bambini. Gli attori utilizzano sempre parole, situazioni e luoghi per creare storie e favole improvvisate. Un susseguirsi di stili divertenti e coinvolgenti, che inevitabilmente tiene il piccolo pubblico sempre in ascolto. Le storie narrate prendono quindi vita dalle proposte, dai disegni e dalle parole dei bambini. Mescolando le tradizioni e i personaggi di varie culture si creano dunque nuove tradizioni. Un nuovo spettacolo improvvisato nello stile di Halloween mai uguale a quello precedente.

E alla fine si potrà gridare in coro dolcetto o scherzetto?

 

direzione artistica e organizzazione Quinta Tinta


Biglietto unico teatro: 4€ – 3€ ridotto residenti Aurora.

per info e prenotazioni: teatro@cecchipoint.it – 3383588315

DISEGNO & CINEMA Buster Keaton

DISEGNO & CINEMA Evento speciale

ORE 18

DRAWING CIRCLE

pomeriggio di Disegno Condiviso quale mezzo di interazione, creazione di reti e libera espressione.
L’attività è aperta a tutta la cittadinanza.
L’attività sarà strettamente legata al rapporto tra Uomo e Natura e la capacità e la possibilità di creare connessioni tra le parti di uno stesso sistema, anche quando queste non sono chiaramente visibili.

ORE 21,30

THE GENERAL come vinse la guerra

di e con Buster Keaton

Verso la fine della sua vita Buster Keaton disse che era più orgoglioso di The General (edito in Italia con il titolo di Come vinsi la guerra) “che di qualunque altro film io abbia mai fatto, perché ho portato sullo schermo, pescato dritto dal libro di storia, un fatto vero della Guerra Civile.” La narrazione si basa su eventi realmente accaduti, rievocati con dovizia nel libro di William Pittenger Daring and Suffering: A History of the Great Railway Adventure, uscito nel 1863 e ristampato nel 1893 con il titolo The Great Locomotive Chase, con cui è tuttora in catalogo.
Pittenger (1840-1904), un caporale dell’esercito nordista, si era unito ad un gruppo di 24 uomini guidati da una spia professionista, James J. Andrews, che riuscirono a viaggiare, camuffati da civili sudisti, dal Tennessee fino ad Atlanta, dove si impadronirono di un treno, trainato dalla locomotiva The General, mentre i passeggeri stavano facendo colazione. Il loro piano era di portare il treno al Nord, verso Chattanooga, dove si sarebbero aggregati alle truppe dell’Unione, bruciando i ponti e tagliando ogni via di comunicazione lungo il cammino.Il capotreno, William A. Fuller, insieme con il passeggero Anthony Murphy, si mise all’inseguimento, prima a piedi, poi su un carrello di servizio ed infine su tre locomotive in successione. I cospiratori erano a pochi minuti dalla loro destinazione quando Fuller, su The Texas, li raggiunse e costrinse a desistere. Gran parte di essi fu arrestata, ed alcuni furono in seguito giustiziati. Il principale cambiamento che Keaton ed il suo co-regista, Clyde Bruckman, apportarono alla storia consisté nel presentarla dal punto di vista degli inseguitori sudisti: “Si può sempre fare dei nordisti i cattivi,” aveva detto Keaton, “ma non si può fare del Sud un cattivo.” Inoltre, i sudisti finiscono per vincere, cosa essenziale per un finale comico.


info laboratorio: info.officinecreative@gmail.com

Ingresso libero alla proiezione

Info: videocommunity@videocommunity.net

CINEMA Super8 Aurora

CINEMA

SUPER 8 AURORA

raccolta di filmini in Super8 del quartiere Aurora del progetto Superottimisti

Superottimisti è un progetto di recupero della memoria, attraverso la raccolta di filmati familiari in formato ridotto 8mm, super8, 9,5mm, 16mm.

Dal 24 ottobre 2016 a febbraio 2017 Superottomisti è stato attivo nei quartieri Mirafiori Nord, Mirafiori Sud e Santa Rita con una serie di eventi diffusi e una raccolta di pellicole.


Ingresso libero

Info: videocommunity@videocommunity.net

CINEMA documentario MAESTRA, MA TU CHE LAVORO FAI?

CINEMA

Proiezione del film documentario MAESTRA, MA TU CHE LAVORO FAI?

di Francesca Cangiotti e Ciro Abd El (2016, 29′)

Cosa succede in una classe elementare quando la percentuale di alunni stranieri sfiora il 90%? Lo racconta un gruppo di insegnanti che affronta questa realtà nella Scuola Aurora, dove i maestri diventano un riferimento fortissimo che i bambini vivono con naturalezza, al punto di andare a chiedere all’insegnante: Maestra, ma tu che lavoro fai?
Il film racconta con occhi e voci diversi la storia di questa realtà, lasciando spazio ai bambini ed alla voce dei genitori e degli insegnanti.

trailer doc


Ingresso libero

Per info: info@cecchipoint.it