Yeas Concerto Fermento Social Pub

YEAS in concerto

organizzazione Fermento Social Pub

 

Cinque ragazzi amici da una vita accomunati dalla passione per la musica.
La band nasce nel chierese quattro anni fa e propone sia cover che musica inedita (il cui primo brano è disponibile online).
Al fermento social pub esibirà il proprio repertorio acustico.

 


INGRESSO LIBERO CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

Per informazioni e prenotazioni: fermentosocialpub@gmail.com

Rock of Aces Concerto Fermento Social Pub

ROCK OF ACES in concerto

organizzazione Fermento Social Pub

I Rock of Aces sono una rock cover band formatasi nel 2016 a Torino, dove si respira un profondo bisogno di musica dal vivo.
La band è un piccolo miscuglio di età e gusti musicali, il repertorio si basa principalmente su canzoni rock ’70-’80, tra i vari gruppi di riferimento citiamo: Led Zeppelin, Bon Jovi, Black Sabbath, Queen, AC/DC… e tanti altri!
Punto di forza fondamentale del “Rock degli Assi” è l’impatto live: nei concerti non ci risparmiamo mai, per vivere al meglio una serata a contatto con la musica e con le emozioni, in un bellissimo tutt’uno col pubblico che ci segue.
I R.o.A. sono: MIKY (voce & performance), CHARLYE (chitarra solista), “BIG HAND” FRANCO (basso, cori), TONY (chitarra ritmica & acustica), DIEGO (batteria & cuore).


INGRESSO LIBERO CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA

Per informazioni e prenotazioni: fermentosocialpub@gmail.com

Corsi di Salsa Cubana e Bachata – Prova gratuita

Corsi di Salsa Cubana & Bachata con A.D.M. Dance

Fai nuove amicizie con i balli caraibici!
SALSA CUBANA, BACHATA E KIZOMBA

PROVA GRATUITA GIOVEDÌ 10!


RAGAZZI 12-16 ANNI: ore 16:30

ADULTI: ore 20

CONTATTI/INFO 3485635937 Alessio

 

 

IMPARANDO AD ESSERE GRANDE – Presentazione videoclip

Presentazione del videoclip del brano

“IMPARANDO AD ESSERE GRANDE”

scritto e registrato dai ragazzi e dalle ragazze della Consulta del Progetto Together

Negli ultimi anni i nostri territori hanno conosciuto il fenomeno dei minori stranieri non accompagnati.

Oltre 70.000 sono infatti quelli arrivati via mare negli ultimi quattro anni: di alcuni si sono perse le tracce, mentre altri, fortunatamente si sono inseriti a vari livelli nel nostro tessuto sociale: studiano, lavorano e fanno progetti per il futuro.

Imparano soprattutto a diventare grandi, per essere un giorno cittadini consapevoli del paese che li ha accolti.

Le ragazze ed i ragazzi, italiani e stranieri, che partecipano ai progetti Civicozero, Sottosopra, Underadio e Yepp Porta Palazzo, nell’ambito del LABORATORIORAP® condotto dal rapper ZULI dell’Associazione Large Motive, hanno quindi scelto il ritmo del rap per raccontare il loro percorso.

L’evento viene realizzato all’interno del progetto Together di cui è capofila Save the Children e sono partner per il territorio: il Comune di Torino e le Coop. Sociali Esserci e Terremondo ed è inserito nell’ambito del programma Never Alone.

PROGRAMMA

  • Presentazione del progetto Together
  • Proiezione del videoclip “Imparando ad Essere Grande”
  • Esibizioni live da parte dei ragazzi aderenti al progetto LABORATORIORAP® e gruppi spontanei del territorio guidati dall’artista torinese Zuli
  • DJ set e apericena

ATTENZIONE: vi chiediamo di confermare la vostra partecipazione all’indirizzo mail: imparandoadesseregrande@gmail.com indicando il numero dei partecipanti

CECCHI DAY 2018 – c’è chi cerca e al cecchi trova!

CECCHI DAY 2018

SABATO 22 SETTEMBRE
DALLE 15 ALLE 23

una giornata per provare
una giornata per conoscerci
una giornata per sperimentare nuove attività
una giornata per vivere la Casa di Quartiere

PROGRAMMA DELLA GIORNATA (IN AGGIORNAMENTO)

PALESTRA
– dalle 15 alle 17: lezione di prova di SCHERMA a cura del Musashi Fight Club
– dalle 19 alle 20: lezione di prova di CAPOEIRA a con l’associazione Cultura Negra

SALA DANZA
– dalle 15 alle 16: lezione di prova di DANZAMOVIMENTOTERAPIA per anziani con la Cooperativa Zenith
– dalle 16 alle 17: lezione di prova di HIP HOP con Giorgia Rosso
– dalle 17 alle 18: lezione di prova di YOGA con Laura Anzuoni
– dalle 18 alle 19: lezione di prova di MOTO ARMONICO con Cristina Da Ponte
– dalle 19 alle 20: lezione di prova di DANZA AFRICANA con Alessandra Fumai

SALONE DELLE ARTI
– dalle 17 alle 18: lezione di prova di TANGO

PALAZZINA EDUCATIVA
– dalle 15 alle 16.30: presentazione de “LA TANA”, spazio dedicato alle famigie con bambini dagli 0 ai 6 anni. Lettura animata e giochi

TEATRO OFFICINA
– dalle 16 alle 17: lezione di prova del corso di IMPROJUNIOR per bambini delle scuole elementari con l’associazione Quinta Tinta
– dalle 17 alle 18: lezione di prova del corso di IMPROJUNIOR per ragazzi delle scuole medie con l’associazione Quinta Tinta
– dalle 18 alle 19: lezione di prova del corso di IMPROVVISAZIONE per adulti con l’associazione Quinta Tinta

SALA RIUNIONI
– dalle 16 alle 18: lezione di prova dei corsi di PNL (programmazione neurolinguistica) e life coaching con la docente Maria Marengo

CORTILE
– per tutto il pomeriggio, in caso di bel tempo laboratorio di BOLLE con l’associazione Just for Joy
– per tutto il pomeriggio visite guidate in Sala Rossa, sala ristrutturata in materiali ecosostenibili a cura del progetto “LA TERMITIERE”
– per tutto il pomeriggio visite guidate nelle OFFICINE CREATIVE e banchetto informativo
– Per tutto il pomeriggio banchetto informativo del corso di ITALIANO PER DONNE STRANIERE e SPORTELLO SOCIALE con l’associazione Educadora Onlus

CENA SENZA SPRECO – cena condivisa di fine giornata

Una serata di condivisione
Una cena di scambio di ricette, di soluzioni alternative per recuperare e “riciclare in cucina”, con nuove invenzioni e grandi classici da proporre e da assaggiare.
A cura della Casa del Quartiere e Fermento Social Pub.


le lezioni di prova si terranno se ci sarà un numero minimo di partecipanti per i vari corsi e verrà data la possibilità di iscriversi direttamente.

VIENI A TROVARCI!

info@cecchipoint.it

DANZA CONTEMPORANEA Serata di performance

Serata di Danza Contemporanea

Tre performance di Danza e Circo coordinate e dirette da Daniela Paci

LE INTERMITTENZE

Performance di danza contemporanea
Compagnia L´ARTIMISTA
Idea e Coreografia: Daniela Paci
Interpreti: Daniela Paci e Elena Carretero

Usando l’improvvisazione come costante nelle sue coreografie, la coreografa torinese Daniela Paci propone un nuovo studio insieme all’artista spagnola Elena Carretero, dopo la creazione di “Balentia” in anteprima nel 2017 al Teatro Bellarte di Torino con Paola Carbone e Elisa Frisaldi, danno vita al loro nuovo ed embrionale progetto ispirato al tema delle intermittenze è presentato come una breve performance in cui la sottigliezza del movimento genera immagini suggestive.
Durazione: 15 min. Grazie speciale a Maci Fungui per i pazienti Origami e a Ginger Company per residenza creativa.

SPETTACOLO INESTABLE 

Performance di Circo
Compagnia 
LA NAVE DEL ESPACIO
Idea e interprete: Guillermo Hunter (Argentina)

Circo, rischio e partecipazione del pubblico.
Lo spettacolo INESTABLE vive sulla pura essenza di un artista di strada spontaneo, allegro e ironico.
Procede Guishe , un personaggio che si mostra cosi come e’, portandosi dentro il riflesso della sua filosofia di vita ed le sue esperienze, stabile nella sua testardaggine e il suo sforzo per arrivare ancora più  lontano e in alto, arriva a proiettarsi fino al cielo mettendo le mani fino a due metri di altezza, prende il rischio di stare in equilibrio su banchi instabili così  si appoggia sulle mani del pubblico per continuare ad improvvisare tra sorrisi e ilarità.
Durazione: 30 min

L’ILLUSIONE DEL TEMPO

Performance di Danza contemporanea
Coreografia: Isabella Legato
DANZATORI: Jasmine Deza, Eleonora Porro, Simona Urgnani, Vanessa Ripandelli, Chiara Biancardi, Denise Aimar, Silvia Gaidano, Carolina Rinetti e Emiliana Garro.

L’istante che ADESSO SCORRE mentre LEGGI queste parole E’ REALE. Il tempo SI MUOVE, il presente si evolve di continuo, il futuro è aperto fino a quando non diventa presente e il passato è Fisso.
Einstein sostiene che il moto nello spazio influenza lo scorrere del tempo.
Se mi muovo nello spazio rallento la velocità del tempo.
Fusione tra spazio e tempo, allineamento in un unico istante tra presente passato e futuro.
LA PERFORMANCE nasce DA UNA FILA DI PERSONE IN ATTESA.
In fondo ALLA FILA C’è UN CORRIDOIO DOVE CHI LO PERCORRE è “legato” al PROPRIO scorrere del tempo e al suo riavvolgersi nello stesso istante atmosfere e ALTRE dimensioni prendono vita.
IL TEMPO E’ UN’ILLUSIONE. Albert Einstein.
Durazione: 15 min

 


INGRESSO 10€

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

L’IMPORTANZA DI NON ESSERE JUVENTINI – Piemonte dal Vivo

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

PRIMA PIEMONTESE!

L’IMPORTANZA DI NON ESSERE JUVENTINI

Con Fulvio Maura, Angelo Sateriale
Di Fulvio Maura, Angelo Sateriale, Valerio Vestoso, Alfonso Biondi
Regia di Fulvio Maura, Angelo Sateriale

SINOSSI 1: L’importanza di NON essere Juventini è uno spettacolo costruito a strati e con più livelli di lettura.
I due attori giocano trasformandosi sotto gli occhi del pubblico, con un intervista televisiva, una panchina di pensionati, un ufficio aziendale e l’incontro giocoso di due bambini. Un secondo livello, in cui dal pulpito di un leggio illuminato, si ri-leggono quindi in controluce e simbolicamente le scene appena viste. E infine un terzo livello: un livello-meta in cui, rompendo la quarta parete, si gioca con il pubblico e con lo spettacolo stesso.
Ma cosa accomuna questi 3 livelli di lettura? La risata.
Ridere in modi diversi, giocando su aspetti diversi di uno stesso spettacolo e di uno stesso tema, rispondendo con ironia ad una domanda. Che cosa vuol dire essere Juventini?

SINOSSI 2: Il calcio è passione, è esaltazione collettiva, è l’orgoglio di identificarsi in una maglia, in una città, in un popolo. Il calcio è l’isteria dell’esultanza e l’urlo liberatorio dopo un gol.
Ma Il calcio non è solo gioia, a volte in fondo è anche dolore, sofferenza, ingiustizia, sopruso, raggiro e malafede. Altre volte è anche rivincita, riscatto, raggiungere un traguardo insperato e la magia di rinascere alla fine dalle proprie ceneri. In definitiva il calcio è lo sport più bello del mondo perché è lo specchio della vita e della società, perciò alla fine l’importanza di non essere Juventini.
L’importanza di non essere Juventini: un viaggio all’insegna della sportiva e drammatica comicità. 

direzione artistica e organizzazione rassegna Quinta Tinta

PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2018!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE o DI TEATRO? SEI RESIDENTE NEL QUARTIERE AURORA?
PER TE IL BIGLIETTO RIDOTTO A 5€!!!!


Costi biglietti: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le ore 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora e scuole d’improvvisazione e di teatro

per info e prenotazioni: teatro@quintatinta.it – 3383588315

MULTISPETTACOLO Yepp Porta Palazzo

Yepp Porta Palazzo

MULTISPETTACOLO

tre spettacoli diversi, ma allo stesso tempo uno spettacolo unico

Sul palcoscenico: Matteo Allasia, Irene Caroppo, Claudio Errico, Serena Miceli, Alberto Vendittelli
Regia e adattamento del testo a cura di Niccolò Cappello

Lo spettacolo racconta il degrado dell’umanità, ma adora farlo con il sorriso sulle labbra… anche se non è per niente facile.
In Multispettacolo le vittime sono carnefici e i carnefici sono vittime, le macchine sono più umane degli umani e tutto è piacevolmente sottosopra.

Immergersi in Multispettacolo è come andare a fondo in un oceano di cui non conosciamo la profondità, ma almeno questo ve lo possiamo assicurare: è un’esperienza terribilmente divertente.

I ragazzi della Compagnia di Palazzo, un gruppo di attori nato all’interno del progetto YEPP Porta Palazzo della Compagnia di San Paolo, tornano sul palcoscenico per presentare la prima performance teatrale interamente pensata e creata da loro: Multispettacolo.


Ingresso libero… ma un’offerta sarà gradita agli attori

per info scrivere a yepp.portapalazzo@gmail.com o sulla pagina FB YEPP Porta Palazzo

CANZONISSIMA serata danzante

Canzonissima – dance the 60s and the 70s –

BALLA CANZONISSIMA

Terzo appuntamento nella prima casa di Canzonissime, al CECCHIPOINT per ballare tutta la notte al ritmo di rock’n’roll, twist, italian beat e ballate d’amore di ieri e dell’altro ieri.

Dopo la consacrazione della prima e seconda cena, non c’è due senza tre.

Saremo molto vicini alle vacanze natalizie e durante la cena e durante il corso della serata parteciperete alla Lotteria di Canzonissima..gestita dal nostro principe Luigi Rendina.

Ricchi, anzi ricchissimi premi!!!

Menù tutto nuovo e musica sempre presente.

E inoltre per gli irriducibili delle 5.00 tornei notturni di briscola.

PROGRAMMA SERATA

H. 20 CENA SOCIALE: antipasto, primo, secondo e contorno (menù anche per vegetariani)
Si richiede tanta voglia di chiacchierare, canticchiare e ridere a crepapelle.

H. 23,30 BALLA CANZONISSIMA con dj set Be_a Dj

E ricordati #miamadrenonlodevesapere


INGRESSO SERATA 5 euro

INGRESSO CENA+SERATA 15 euro

Per la cena è MOLTO gradita la prenotazione perché “Diciamo No agli sprechi, Sì al colesterolo!”
Per info e prenotazioni: canzonissima.torino@gmail.com
Per baccagliare: 3317398774
Instagram: canzonissima_torino

PIEMONTE DAL VIVO La Fine del Titanic

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

EVENTO UNICO!

LA FINE DEL TITANIC

liberamente tratto da Hans Magnus Enzensberger
partitura per attore solo, due danzatori e un musicista
elaborato e diretto da Marco Alotto
coreografie di Maria Cristina Fontanelle
con Marco Alotto, Marco Bosetti, Francesco Gargiulo, Chiara Talarico

L’iceberg ci si fa incontro inesorabilmente.
Vedi, eccolo distaccarsi dal fronte dei ghiacciai, dai piedi dei ghiacciai.
Sì, è bianco, si muove

Ci fu un episodio che dai contemporanei venne sentito come una prova generale della fine del mondo in atto unico: il naufragio del Titanic la mattina del 13 maggio 1912 per la collisione con un iceberg.
La nave era allora, il non plus ultra della tecnica, e a bordo c’erano molti milionari autentici.
Fu la fine della belle époque.
Quel che venne dopo non fu la fine del mondo, ma la prima rata, la Prima guerra mondiale.
Enzensberger, analizza La fine del Titanic nel quadro della sua analisi negativa del progresso nella vita degli uomini, nei loro ritrovati e nello loro teorie.
All’Avana, in mezzo a un miscuglio di razze vocianti e speranzose, il poeta vede apparire l’iceberg orrendamente alto e freddo come una fredda Fata Morgana avanzare lento inesorabile bianco, su di me…
E’ l’iceberg che ha urtato il Titanic, ma è anche l’inverosimile apparizione della poesia, la compenetrazione dei mari, la massa di ghiaccio che resiste alle temperature dei Caraibi, la catastrofe che incombe nel bel mezzo della baraonda esotica.

Un attore e due danzatori scendono in apnea nelle profondità degli abissi marini alla ricerca di rottami, frammenti di frasi, versi esplosi, salvagenti, vorticosi souvenirs.


Ingresso unico: 5€

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it