TECS Colpo di Scena UPSIDE DOWN & LA CITTA’ DELLE DAME

More

20 maggio 2017 21:00

TECS Colpo di Scena
Rassegna amatori di Improvvisazione Teatrale organizzata da Quinta Tinta

DOPPIO SPETTACOLO

UPSIDE DOWN

Compagnia Quinta Tinta

Un mini format di 20 minuti che può andare in scena ovunque ci siano persone che aspettano: in un teatro prima di uno spettacolo, su una panchina, su un treno o in metropolitana. Non importa cosa stiano aspettando -una partenza, un arrivo, il proprio turno- importa che, la maggior parte delle volte aspettiamo in silenzio, gli occhi fissi su un telefono o in un libro, il mondo fuori messo a tacere da un auricolare. Quante storie ci perdiamo mentre aspettiamo, da soli? E se allungassimo la mano verso il nostro vicino per vedere cosa sta leggendo, cosa accadrebbe?
UPSIDE DOWN ce lo racconta con poesia, in maniera surreale e senza nemmeno una parola.

LA CITTA’ DELLE DAME

con Isabella Cremonesi, Linda Corsini, Sara Balducci e Carmen Cappiello
Compagnia Teatro del Vigentino

Spettacolo di teatro dove quattro attrici indagheranno nel mondo femminile per farne emergere fragilità, valori e segreti. Le dame nel tempo: per la prima volta improvvisano le donne degli autori classici, dalla Tragedia greca al Teatro dell’assurdo, passando per Shakespeare, Goldoni, Pirandello e De Filippo. I personaggi parleranno di uomini e di donne dando vita a situazioni inaspettate che sveleranno tutte le sfumature drammatiche, ma sopratutto comiche, dell’universo femminile.

Teatro del Vigentino. Nasce nel 2005 a Milano ed è sede ufficiale dei Match d’Improvvisazione Teatrale per spettacoli, corsi e formazione. Si occupa d’improvvisazione a vari livelli. Dal 2006 ospita i laboratori coreografici di Enrique Pardo del Pantheatre di Parigi-Centro Roy Hart di Malerargues. Vanta numerose produzioni proprie tra le quali: Lettere a Teatro, Il Corpo dell’Amore, Asino, La Città delle dame


Ingresso: biglietto unico 5€

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *