TEATRO Per Grazia Ricevuta

More

24 febbraio 2017 21:00

CORTOCIRCUITO PIEMONTE DAL VIVO

TEATRO

PER GRAZIA RICEVUTA

tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi da Caravaggio
con Gaetano Coccia, Francesco O. De Santis, Antonella Parrella

PRODUZIONE COMPAGNIA TEATRI35

Morbidi drappeggi e muscoli tesi. Lame, frutti e odore d’incenso. Attori come attrezzisti, scenografi e modelli del pittore. Piume e pesi in sospensione. Il silenzio sacrale profanato dal ritmo della costruzione. Le tele si compongono sotto l’occhio dello spettatore coinvolto in un’esperienza mistica e sensoriale. Caravaggio si sente, si assapora, si tocca, si respira, si vede.

La performance sui Tableaux Vivants “Per Grazia Ricevuta”affonda le radici in un’esperienza laboratoriale di svariati anni che pone al centro il corpo dell’attore.  Arrivare alla costruzione del quadro non è il fine; ciò che viene ricercata è una modalità di lavoro in cui il corpo è semplice strumento, un mezzo alla pari di una stoffa o di un cesto. Il singolo attore in scena compie azioni sonore, inserite in una partitura musicale in cui ogni gesto è in funzione di una meccanica, di un ingranaggio in cui ciò che viene eseguito è strettamente necessario. Nulla è lasciato al caso così come nulla è superfluo. La dinamica della costruzione trova il suo equilibrio nella sospensione musicale di uno stop, nel fermo immagine di un’azione in divenire che costringe il corpo ad una tensione muscolare viva e pulsante.

In questa ricerca Caravaggio è stato per Teatri35 un incontro provvidenziale, un veicolo di recupero della teatralità che ha permesso di trasformare il laboratorio in un atto scenico in cui il corpo,  colto nella sua intrinseca condizione di imperfezione, si mostra attraverso il pudico gioco tra luce e ombra che svela senza mostrare e rimanda senza ostentare. Un taglio di luce, come quadri di Caravaggio, è arrivata a noi “Per Grazia Ricevuta”.

PRIMA DELLO SPETTACOLO UN OMAGGIO A Pier Paolo Pasolini e alla sua opera che valorizza e fa riscoprire, nella realizzazione del mediometraggio La Ricotta, l’arte e la poesia dei Tableaux Vivants.

Il nucleo artistico di Teatri 35 è attivo professionalmente da 15 anni nel campo della sperimentazione teatrale e dell’educazione; la compagnia sviluppa la propria ricerca nel rapporto fra teatro, arti visive e musica producendo spettacoli, performances ed eventi artistici e culturali. Teatri 35, che opera principalmente a Napoli dove ha sede un laboratorio permanete,  ha partecipato ad importanti rassegne nazionali ed internazionali.

 


PROMOZIONE SCUOLE DI TEATRO 2016!
FREQUENTI UNA SCUOLA D’IMPROVVISAZIONE O DI TEATRO?
PORTA LA TUA TESSERA E VEDRAI LO SPETTACOLO A PREZZO RIDOTTISSIMO!!!!

Ingresso: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazione via mail entro le 18 del giorno di spettacolo); 5€ ridotto residenti Aurora / scuole di teatro e d’improvvisazione

per info e prenotazioni: 3383588315 – teatro@cecchipoint.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *